Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Non si sa se Mauro Meluso sia tornato in Italia dal viaggio in Turchia con più dubbi o più certezze legate alla possibilità di ingaggiare l’esperto attaccante Burak Yilmaz, così come il promettente difensore centrale Ertugrul Ersoy.

Entrambe le trattative hanno visto il Direttore Sportivo giallorosso impegnato nel tessere sapientamente la sua tela di rapporti in contesti meno facili del previsto. Sia per la 34enne punta centrale del Besiktas, che per il 22enne stopper del Bursaspor, Meluso sperava di portare a casa qualche risultato concreto dopo la lunga permanenza nella metropoli anatolica.

Tuttavia, ora si tratta di attendere e capire se entrambe le trattative potranno essere ufficializzate da qui a qualche giorno, o se sarà meglio virare sugli altri obiettivi di mercato individuati di concerto con mister Liverani.

Il Lecce deve concentrarsi sulla ricerca di un portiere (Dragowski), almeno un paio di difensori (Silvestre, Luperto, Tonelli), un centrocampista (Saponara) e due attaccanti (Farias, Antenucci, Pinamonti). Ad oggi, nella casella acquisti i nomi presenti sono qualli del terzino colombiano Brayan Vera Ramirez, Biagio Meccariello e Mattia Felici. A loro va ad aggiungersi il prolungamento di contratto con Andrea La Mantia e quello ufficioso con Andrea Tabanelli, mentre si lavora per ampliare l’accordo con i vari Mancosu, Petriccione e Mayer.

Commenti