Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Si è tenuta oggi pomeriggio a Lecce, presso l’Open Space di Palazzo Carafa, la proclamazione dei componenti della nuova Giunta che affiancherà il neo-eletto sindaco Carlo Salvemini nel governo cittadino. Ne fanno parte uomini e donne, nel rispetto degli equilibri emersi dalle urne dopo il voto dello scorso 26 maggio che ha premiato il centrosinistra.

Sono 8 gli assessori che affiancheranno il primo cittadino, che mantiene per sè le deleghe al Bilancio, Società Partecipate e Progetto Terra d’Otranto. Il ruolo di vicesindaco sarà ancora appannaggio di Alessandro Delli Noci (con delega ai Lavori Pubblici, Agenda Digitale e Innovazione).

Nel Partito Democratico si riconfermano Sergio Signore (Polizia Municipale, Sicurezza, Protezione Civile, Servizi Cimiteriali e Demografici) e Paolo Foresio (Spettacolo, Cultura, Sport ed Eventi ed Attività Produttive).

In rappresentanza della lista “Lecce Città Pubblica” c’è Silvia Miglietta (Walfare, Accoglienza, Politiche Sociali e Diritti Civili), mentre l’esterna Rita Miglietta è pronta per un nuovo mandato all’Urbanistica.

Un posto in Giunta anche per “Noi per Lecce” che sarà rappresentata da Angela Valli con delega all’Ambiente ed alla Salute Pubblica; “Coscienza Civica” è invece con Christian Gnoni (Tributi, Affari Generali, Politiche del Lavoro e Agricoltura), mentre “Sveglia Lecce” è rappresentata da Marco De Matteis (Mobilità Urbana Sostenibile). Infine, a Fabiana Cicirillo, candidata nella lista Civica, anche se non eletta in Consiglio, vanno le deleghe a Cultura e Pubblica Amministrazione.

Per il ruolo di Presidente del Consiglio restano in ballo i nomi di Carlo Mignone, a cui non è stato rinnovato l’incarico di assessore all’Ambiente.

Questo il video pubblicato su facebook della cerimonia di proclamazione della nuova Giunta Comunale leccese:

Commenti