Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Con la promozione dell’Hellas Verona arrivata ieri sera al termine dei playoff di Serie B, si riempie anche l’ultima casella ancora vuota e si delinea il lotto delle 20 squadre che comporranno la stagione di Serie A 2019/2020.

Quello che partirà il 24 agosto sarà un torneo che vedrà il Lecce tornare a giocare contro le corazzate metropolitane e contro comprimari già avvezzi alla massima serie, mentre i salentini si presenteranno ai nastri di partenza con l’etichetta di i provinciale neo-promossa.

Ma il club di via Costadura avrà un ruolo di primo piano nel rappresentare il Sud Italia nella geografia della futura Serie A, poiché sarà il solo, insieme al Napoli, a “costringere” gli avversari a scendere più in giù del Lazio.

Questi i club che daranno vita al prossimo campionato: Atalanta, Bologna, Brescia, Cagliari, Fiorentina, Genoa, Hellas Verona, Juventus, Inter, Lazio, Lecce, Milan, Napoli, Parma, Roma, Sampdoria, Sassuolo, Spal, Torino, Udinese.

La Lombardia avrà 4 portabandiera e sarà la Regione più rappresentata, a pari merito con l’Emilia Romagna, mentre sono 2 i sodalizi di Piemonte, Liguria e Lazio. Una reginetta a testa, invece, per Campania, Sardegna, Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Puglia.

Commenti