Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Dopo una giornata di riflessione Delio Rossi ha accettato la chiamata del Palermo. Sarà lui a guidare i rosanero nelle ultime giornate di campionato e puntare al ritorno in Serie A in una piazza che lo ha già visto allenare la formazione siciliana dal 2009 al 2011. Allora ottenne il record di punti in massima divisione per il club del presidente Zamparini (65 nel 2009/’10) e l’anno dopo raggiunse la finale di Coppa Italia poi persa all’Olimpico di Roma contro l’Inter per 3-1.

L’ufficialità dell’accordo tra la società isolana e l’allenatore romagnolo è arrivata oggi, con Rossi che guiderà il Palermo già sabato nella trasferta contro il Livorno. Per lui, che sostituiscve un altro ex Lecce, Roberto Stellone esonerato dopo il pari interno di lunedì col Padova (1-1), il contratto sottoscritto ha come scadenza 30 giugno 2019. Solo quattro giornate di campionato per tentare l’impresa di una promozione diretta o atrtraverso i play-off.

Questo il ciomunicato stampa del club: “L’U.S. Città di Palermo comunica che la guida tecnica della Prima Squadra è stata affidata a Delio Rossi. Il tecnico, che si è legato al club rosanero fino al 30 giugno 2019, dirigerà oggi pomeriggio il primo allenamento al ‘Tenente Onorato’ di Boccadifalco (a porte chiuse). L’allenatore romagnolo ha già guidato i rosanero dal 2009 al 2011, ottenendo in entrambe le stagioni la qualificazione alla UEFA Europa League e disputando la fase a gironi della competizione europea e la finale della  Coppa Italia 2010/2011. Delio Rossi verrà presentato dal Presidente Rino Foschi oggi alle 18.00 presso la sala stampa del Tenente Onorato”.

Commenti