Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Il freddo pungente che sferza in questi giorni il Salento ha caratterizzato la partitella in famiglia di oggi pomeriggio del Lecce contro la formazione Primavera. Un test tutt’altro che tenero per Lepore e compagni che, al “Via del Mare“, hanno dovuto sudare più del dovuto per superare di misura i baby di mister Sebastiano Siviglia.

Il risultato finale è stato di 5-4 per gli uomini di Fabio Liverani, che hanno giocato senza Lorenzo Venuti, tenuto a riposo a scopo precauzionale e che sta seguendo un lavoro personalizzato per recfuperare dall’infortunio che accusa da un paio settimana. Assenti anche i futuri partenti Torromino, Dubickas, Di Matteo, Megelaitis e Doumbia.

Il Lecce è sceso in campo così: Petrarca (1’st Centonze), Fiamozzi (1’st Lepore), Lucioni (1’st Cosenza), Bovo (1’st Meccariello), Marino (1’st Calderoni), Tabanelli (1’st Armellino), Tachtsidis (1’st Arrigoni), Scavone (1’st Petriccione), Haye (1’st Falco), La Mantia (1’st Mancosu), Palombi (1’st Pettinari).

Le reti nel primo tempo sono state messe a segno da La Mantia (2), Palombi ed Haye; nel secondo tempo, in gol è andato il solo Pettinari. Per i Primavera le reti portano invece le firme di Avantaggiato, Riccardi, Lezzi e Felici.

Commenti