Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Uno dei pezzi pregiati del calciomercato invernale è Marco Tumminello, giovane attaccante dell’Atalanta finito però ai margini del progetto tecnico disegnato da Gian Piero Gasperini. Lo score annuale del classe 1998 recita soltanto 14′ totali di gioco, sempre da subentrante: 7′ il 26 luglio scorso nella gara tra Atalanta e FK Sarajevo, valevole per il 2° turno preliminare di Europa League, 6′ con il Torino alla 6° giornata e 1′ con il Napoli il 3 dicembre, alla 14°.

La difficoltà trovata nella prima parte di stagione, ad ogni modo, non nasconde il talento dell’attaccante di Erice, autore l’anno scorso di 3 gol in 9 presenze in Serie A con la maglia del Crotone in un’annata caratterizzata anche dal brutto stop causato dalla rottura del crociato.

Tra le pretendenti di Tumminello c’è il Lecce, la prima ad avvicinarsi all’attaccante. La concorrenza però è spietata. Il Crotone spinge per il suo ritorno e in giornata, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, si è presentato anche il Pescara. Ma queste non sono le sole compagini interessate: anche Parma e Chievo sarebbero pronte a dare un’altra chance in Serie A al ragazzo cresciuto calcisticamente nella Roma.

Commenti