Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Quella di Abdou Doumbia è per il Lecce una delle questioni da risolvere più spinose del calciomercato di gennaio.

Il franco-maliano, ai margini della rosa, cerca una sistemazione per non perdere l’intera stagione calcistica. A fine 2018 c’è stato un contatto tra il suo entourage e il Pisa dell’altro ex Lecce Davide Moscardelli.

Doumbia simboleggerebbe un tentativo di svolta della società toscana, ora settima nel Girone A di Serie C e sulle tracce anche di Verna, centrocampista del Cosenza.

Ieri però, secondo quanto raccolto da TMW, c’è stato un rallentamento nella definizione dell’accordo. A Pisa ci sarebbero delle perplessità sul suo passato da calciatore del Livorno, dove soltanto l’anno scorso ha centrato la promozione in Serie B.

Tra le altre cose, Doumbia è stato anche uno dei mattatori del Pisa nell’ultimo Livorno-Pisa, finito 2-0. Il derby, giocato a tre giornate dalla fine dello scorso campionato, è stato decisivo per il salto in B dei labronici.

Commenti