Tempo di lettura: 1 minuto
Padalino al “Via del Mare” da tecnico del Foggia

FOGGIA – Boccata d’aria per il Foggia. Nella settimana dell’esonero di Gianluca Grassadonia, sostituito ad interim da Gaetano Pavone, hanno centrato la vittoria, giunta ieri sera nell’anticipo contro la Cremonese.

Il 3-1 (gol rossoneri di Kragl, Mazzeo e Iemmello, temporaneo pari ospite di Mogos) è stato accolto con fiducia dal pubblico dello “Zaccheria“, che si prepara a seguire il ritorno in panchina di Pasquale Padalino, già allenatore del Foggia in Serie D e C/2 tra il 2012 e il 2014.

I supporters dauni però cullano ancora la suggestione Zdenek Zeman, che proprio alla Zemanlandia foggiana deve grossa parte della sua immortalità sportiva.

All’esterno dello stadio sono stati esposti dei volantini che elencavano “Dieci motivi perché Zdenek Zeman può essere la migliore scelta per la panchina del Foggia”. Dall’altro lato, poi, lo slogan “Un grande vecchio per un calcio giovane e pulito”.

Commenti