Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Dopo l’implementazione del sistema di video sorveglianza mobile per la repressione del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti che ha permesso alla Polizia Municipale di Lecce di raddoppiare l’efficienza dei controlli e di irrogare decine di sanzioni nei confronti di altrettanti sporcaccioni, è giunta l’ora di procedere ad una fase successiva.

Da domani, giovedì 13 dicembre, e fino al 7 gennaio, partirà il piano straordinario concordato con la Ditta Monteco Srl per la pulizia di tutte le aree periferiche della città di Lecce e la rimozione dei rifiuti abbandonati quali RSU, ingombranti, speciali e pericolosi.

Il costo totale di quest’intervento straordinario sarà di circa 13mila euro; si tratta di somme ricavate da economie accantonate poco alla volta e derivate principalmente da sanzioni elevate in materia.

Le vie interessate dalla fase iniziale del servizio sono: SP45 Lecce-Surbo, Via San Pietro in Lama, Via Lecciso, Via Vecchia Carmiano, Via Vecchia Frigole, Strada Ext Vecchia Frigole, Via Giammatteo, Via Pasternak, Via Livenza, Via Varrone, Via Flacco, Via Catullo, Via Gozzano, Via Giovenale, Via Publio Ovidio Nasone, Via Piccinno, Via Caliò Pomponio, Via Rocco Scotellaro, Zona Industriale (tutte le vie). Tutte le altre strade saranno concordate in corso d’opera.

Commenti