Tempo di lettura: 1 minuto

FOGGIA – Come ci si aspettava dopo il 3-1 rimediato a Livorno, Gianluca Grassadonia non è più l’allenatore del Foggia, attualemente ultimo in classifica in Serie B con 9 punti (oltre alla penalizzazione di -8) proprio in compagnia degli amaranto. Lo ha ufficializzato in un comunicato la società pugliese che, insieme al tecnico, ha sollevato dall’incarico anche il suo staff.

Intanto, l’allenamento odierno è stato diretto dal tecnico della formazione Primavera Gaetano Pavone e si attende di conoscere il nome del nuovo tecnico scelto dalla proprietà del club rossonero per scalare la classifica e tentare di raggiungere la salvezza, a partite dalla prossima sfida di venerdì contro la Cremonese.

Come riportato l’altro giorno da Leccezionale, le indiscrezioni raccolte porterebbero a Luigi Delneri, mentre sembra non decollare la pista che porta a due ex allenatori del Lecce, vale a dire Delio Rossi, così come l’ipotesi del ritorno a Foggia di Zdenek Zeman, che resta solo una suggestione che fa sognare i tifosi dauni.

Commenti