Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Questa mattina, nei giardini della Villa Comunale di Lecce, i bambini delle Scuole primarie della città hanno cantato il loro affetto per i nonni. L’iniziativa, organizzata dall’assessorato all’Istruzione del Comune di Lecce, ha visto la partecipazione del sindaco Carlo Salvemini e dell’assessore Patrizia Guida.

Introdotti da un proprio compagno di classe, i bambini delle classi coinvolte si sono esibiti in piccole performance artistiche a tema. Canti, tra cui una canzone in griko, poesie e piccoli pezzi di recitazione sono stati dedicati ai nonni, alcuni dei quali non hanno voluto mancare all’appuntamento con i propri nipotini, ascoltandoli dal vivo.

Molto apprezzate le esibizioni degli alunni delle scuole “Edmondo De Amicis“, “Livio Tempesta“, “Marcelline“, “Ammirato Falcone“, “Cesare Battisti“, “Galateo Frigole“, “Gesù Eucaristico“, “Cuore Immacolato di Maria” e “Castromediano“.

La Festa dei Nonni, ideata nel 1978, ma istituita ufficialmente con la legge 159/2005 (tra i firmatari figura l’onorevole leccese Ugo Lisi), celebra nel nostro paese “l’importanza del ruolo svolto dai nonni all’interno delle famiglie e della società in generale“. La data del 2 ottobre coincide con il ricordo liturgico degli angeli custodi nel calendario cattolico dei Santi.

Commenti