Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Fabio Liverani ha commentato con tranquillità l’1-1 di oggi con il Cittadella: “Abbiamo fatto la partita che ci aspettavamo -ha evidenziato-. Affrontavamo una squadra forte, di qualità e personalità. Venivano da due sconfitte, era inevitabile la loro attenzione”. 

Abbiamo sfruttato l’occasione con Mancosu, poi la partita è stata combattuta, con un paio di situazioni per fare il 2-0, Palombi ha avuto una grossa occasione, avremmo dato il colpo del k.o. Poi loro hanno spinto. Mi dispiace un po’ aver preso il gol su palla da fermo, una traiettoria lunga dove potevamo fare di meglio“.

Il tecnico è soddisfatto del rendimento dei suoi, con un pensiero al prossimo impegno: venerdì il Lecce sarà di scena al “Bentegodi” di Verona in casa di una delle candidate alla Serie A: “Non siamo perfetti c’è da migliorare, ci prendiamo i 7 punti in 7 giorni, ottimi per una realtà che si deve salvare a prescindere dai complimenti. Ci riposiamo e lavoriamo, a Verona sarà proibitiva ma a noi piacciono le sfide”. 

Commenti