Tempo di lettura: 5 minuti

MONOPOLI – Il Lecce saluta la Serie C con un passaggio a vuoto al “Veneziani” di Monopoli, dove i padroni di casa battono 4-1 la squadra di Liverani e si assestano in zona play-off dove andranno ad affrontare la Virtus Francavilla. I play-off non riguarderanno assolutamente il Lecce, oggi senza più motivazioni, nonostante il vantaggio dopo pochi minuti firmato da Andrea Saraniti. Sarao, con deviazione di Legittimo, ha subito pareggiato i conti della partita. Un cross di Donnarumma, anch’esso sporcato da una deviazione di Ciancio, ha poi punito il pacchetto difensivo salentino, disattento in più occasioni a fronte di un Monopoli voglioso di cogliere il bottino pieno. Una ripresa poi a ritmi lenti, caratterizzata dalla solita girandola dei cambi, ha visto le segnature di Minicucci e Genchi che hanno fissato il punteggio sul 4-1.

Primo tempo

1’ Il Lecce, forte della promozione in Serie B conquistata sabato scorso, cerca di salutare al meglio il campionato di Serie C. Liverani opera un mezzo turnover e schiera una formazione comunque infarcita di titolari: a centrocampo, con Selasi, ci sono Arrigoni e Mancosu dietro a Tabanelli rifinitore dietro al duo Caturano-Saraniti. Il Monopoli, già qualificato matematicamente ai play-off, cerca una vittoria che potrebbe valere il quinto posto. Scienza, orfano di Sounas, non si scosta dal solito 3-5-2. Sarao e Salvemini sono le punte.

3’ GOL LECCE. Arrigoni, dalla bandiera, pesca Saraniti sul primo palo, colpo di testa ad anticipare il marcatore che infila anche Menegatti. Il Lecce passa alla prima occasione.

5’ GOL MONOPOLI. Lancio lungo di Bei che pesca Salvemini, chiuso all’ultimo da Legittimo in scivolata. Palla che esce fuori, Sarao controlla e aggiusta il destro, lo piazza all’incrocio dove Chironi non può arrivarci, complice la deviazione dello stesso Legittimo.

12’ Azione sulla sinistra di Donnarumma, che aggira due avversari con una finta sulla linea di fondo, cross al centro per Sarao, che svetta bene ma non riesce a girare verso la porta. Monopoli in palla.

18’ GOL MONOPOLI. Biancoverdi in vantaggio. Sarao apre sulla sinistra, Donnarumma controlla e supera in velocità Ciancio, traversone al centro sporcato dalla deviazione del terzino del Lecce che inganna Chironi, sorpreso dalla traiettoria che s’insacca sul primo palo. Il “Veneziani” esulta.

21’ Il Lecce sfiora il pareggio. Di Matteo mette dentro dalla trequarti sinistra, Saraniti sfiora con la punta mirando all’angolo opposto, palla che scavalca Menegatti per poi sfiorare il palo.

22’ Giallorossi che salgono d’intensità. Botta da fuori di Mancosu, Menegatti risponde alla grande e respinge.

23’ Partita vibrante fatta di botta e risposta. Rota si presenta in area e ha spazio per la conclusione, Legittimo chiude al momento giusto.

25’ Dai venti metri Selasi crossa in diagonale sul secondo palo, Saraniti riesce a sfuggire ancora alla difesa monopolitana ma fallisce il tap-in a pochi passi da Menegatti alzando troppo la sfera.

27’ Selasi si presenta al limite dell’area del Monopoli vincendo un rimpallo, assist per Mancosu che si costruisce il tiro con il primo controllo, sinistro ambizioso che s’impenna al di sopra della traversa.

29’ Tabanelli ha spazio per un potenziale tiro vincente dalla media, Bei salva in scivolata.

32’ Proteste del Monopoli. Salvemini apre una falla sulla fascia sinistra della difesa del Lecce e converge verso il centro per poi entrare in contatto con Legittimo. Per l’arbitro nulla da eccepire.

33’ Lecce ancora vicino al 2-2. Caturano si conquista una punizione, incaricandosi anche della battuta. Il tiro dell’attaccante campano termina sul palo. Il rimpallo premia Legittimo ben appostato in area ma sprecone di fronte a Menegatti.

43’ Altro cross insidioso di Donnarumma, Longo colpisce di testa, fuori misura.

45’ Tiro da lontano di Mancosu, nessuna preoccupazione per Menegatti.

Secondo tempo

2’ Cambio per il Lecce. Tabanelli lascia il campo a Costa Ferreira.

8’ Punizione dalla trequarti per il Monopoli, Scoppa mette al centro per Benassi, che incoccia per due volte il pallone con la testa, il secondo tentativo, coadiuvato anche da un “ponte” su Paolucci”, finisce alto.

10’ Occasione per il Monopoli. Donnarumma però tira a lato.

15’ Scienza opta per due cambi. Genchi sostituisce Salvemini e Zampa rileva Longo.

15’ Doppio cambio per Liverani. Escono Saraniti e Di Matteo, entrano Di Piazza e Valeri.

25’ Finisce il campionato di Caturano. Liverani lo richiama in panchina per far posto a Persano. Esce anche Selasi, al suo posto Armellino.

29’ Primo squillo di Matteo Di Piazza. L’ex Foggia controlla in area un pallone difficile e cerca l’assist vincente per Valeri, Menegatti anticipa tutto.

31’ Punizione per il Lecce. Dalla destra arriva un buon pallone per Armellino, che allunga in spaccata all’indirizzo dell’area piccola, Menegatti anticipa Marino pronto a ribadire in rete.

32’ Cambio a centrocampo per il Monopoli. Minicucci prende il posto di Paolucci.

32’ Difesa molle del Monopoli che agevola l’inserimento di Persano, tiro in diagonale respinto da Benassi in angolo.

38’ Valeri prova a ricambiare il favore a Matteo Di Piazza, che prima per poco non gli regalava la chance giusta per il primo gol tra i professionisti, fallisce lo stop dell’attaccante siciliano.

39’ GOL MONOPOLI. Penetrazione centrale di Rota, slalom che punisce una difesa del Lecce troppo morbida, tiro centrale non trattenuto da Chironi, insicuro nella parata, Rota cerca il tap-in ma è anticipato da Minicucci che gli “ruba” il gol del 3-1.

41’ Ultimi cambi per il Monopoli. Mangini e Mavretic sostituiscono Sarao e Bei.

45’+4’ GOL MONOPOLI. I padroni di casa arrotondano il vantaggio. Cross rasoterra di Mangini e Genchi, marcato male dalla difesa del Lecce, deposita in rete.

Il tabellino

Monopoli-Lecce 4-1

Monopoli (3-5-2) : Menegatti; Benassi, Bei, Ferrara; Donnarumma, Paolucci (32’st Minicucci), Scoppa, Rota, Longo (15’st Zampa); Sarao (41’st Mangini), Salvemini (15’st Genchi). A disposizione: Bardini, Gallitelli , Sounas, Tafa, Russo, Eleuteri, Stancarone. Allenatore Giuseppe Scienza

Lecce (4-3-3): Chironi; Ciancio, Marino, Legittimo, Di Matteo (15’st Valeri); Selasi (25’st Armellino), Arrigoni, Mancosu; Tabanelli (2’st Costa Ferreira); Saraniti (15’st Di Piazza), Caturano (25’st Persano) .A disposizione: Vicino, Perucchini, Lepore, Megelaitis, Lezzi, Dubickas, Gambardella. Allenatore Fabio Liverani

Marcatori 3’Saraniti (L), 5’pt Sarao (M), 18’ aut. Ciancio(L), 39’st Minicucci (M), 45’+4’st Genchi (M).

Ammoniti 37’pt Salvemini (M), 6’st Mancosu (L), 13’st Scoppa (M), 27’st Armellino (L)

Arbitro Matteo Gualtieri di Asti – Assistenti Fernando Cantafio di Lamezia Terme e Pietro Lattanzi di Milano

Note pomeriggio primaverile con cielo a tratti nuvoloso, temperatura 22°C, terreno di gioco in discrete condizioni. Recuperi 1’pt, 5′ st. Spettatori 2.733 (944 abbonati)

Commenti