Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Ci sono solo Lecce ed Akragas che vivranno la 38^ ed ultima giornata del Girone C del campionato di Serie C senza affanni o traguardi da raggiungere. I giallorossi sono già matematicamente in Serie B da una settimana e vanno a Monopoli per la passerella d’addio al terzo torneo nazionale. I siciliani, ai quali le penalizzazioni hanno tolto quei pochi punti conquistati nella stagione, sono retrocessi da settimane e chiudono la classifica con un malinconico 0 alla voce punti che tali resteranno visto che oggi riposano.

I verdetti che il campo dovrà emettere riguardano i play-off, per i quali sono in lizza nove squadre: dal Trapani che cerca di difendere il secondo posto, alla Virtus Francavilla che invece occupa al momento la decima ed ultima posizione utile per disputare gli spareggi-promozione. In coda, a sfidarsi nei play-out saranno invece Racing Fondi e Paganese.

A stravolgere gli equilibri maturati in un intero campionato è però intervenuta la scure della Giustizia Sportiva che ha inflitto una valanga di penalità da scontare in questo torneo e che hanno modificato la graduatoria.

Le partite in calendario:

Casertana-Matera
Catania-Rende
Cosenza-Trapani
Fidelis Andria-Virtus Francavilla
Monopoli-Lecce
Racing Fondi-Bisceglie
Paganese-Catanzaro
Reggina-Juve Stabia
Siracusa-Sicula Leonzio
RIPOSA: Akragas

La classifica:

Lecce 74 punti, già promosso in B
Trapani 68
Catania 67
Juve Stabia 54
Cosenza 51
Rende 50
Monopoli 50
Casertana 47
Sicula Leonzio 46
Virtus Francavilla 45
Bisceglie 42
Catanzaro 41
Reggina 40
Siracusa* 38
Fidelis Andria* 37
Matera* 36
Paganese 32
Racing Fondi 30
Akragas* 0, già retrocesso in Serie D

N.B. * Matera 19 punti di penalizzazione, Akragas 15 punti, Siracusa 11 punti, Fidelis Andria 3 punti

Commenti