Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – I festeggiamenti per i 110 anni di calcio a Lecce prendono il via oggi con la diffusione dell’inno dell’U.S. Lecce, cantato da Joy Rielli, “Giallorossi per sempre“. A mezzogiorno, dagli altoparlanti di Piazza Sant’Oronzo ci sarà il momentaneo avvicendamento con le arie solitamente intonate dal grande tenore leccese Tito Schipa. Alle ore 18:30 invece verrà scoperta la una targa celebrativa in Via Brunetti, civico numero 2, all’angolo con Viale lo Re, luogo in cui un gruppo di studenti leccesi fondò lo Sporting Club Lecce nel 1908, società antenata dell’attuale Unione Sportiva Lecce.

All’evento saranno presenti delegazioni di dirigenti della società, dell’amministrazione comunale di Palazzo Carafa e di calciatori giallorossi rappresentati dal capitano Checco Lepore e dal difensore Ciccio Cosenza. I partecipantgi si sposteranno poi, attorno alle 19:30, in una Piazza Sant’Oronzo appositamente colorata di giallo e di rosso dove ci sarà la proiezione in videomapping di coreografie giallorosse, foto e filmati, oltre all’apertura dell‘Open Space, dove verrà esposta la bacheca dei trofei della società giallorossa.

Ma non solo. Alle ore 19:00, infatti, anche gli attaccanti Matteo Di Piazza ed Andrea Saraniti saranno presenti all’interno del Centro Commerciale Mongolfiera di Surbo, dove si svolgeranno diversi momenti di intrattenimento: dall’organizzazione di giochi per i tifosi leccesi lì presenti, alla distribuzione di simpatici gadget a quanti parteciperanno alla celebrazione dell’anniversario.

Commenti