Tempo di lettura: 1 minuto
Raffaele Di Napoli

AGRIGENTO – Il poco invidiabile ruolino di marcia che recita 2 punti nelle ultime 9 partite, con l’ultimo posto in graduatoria a quota 11 ed una vittoria che manca da quasi tre mesi (1-0 rifilato alla Reggina il 3 dicembre) non fa cadere la fiducia che l’Akragas nutre nei confronti dell’allenatore Raffaele Di Napoli.

Ernesto Russello

Il responsabile dell’area tecnica del club agrigentino, Ernesto Russello, intervistato dal Giornale di Sicilia, ha dispensato l’allenatore dalla crisi di risultati vissuta dalla squadra: “Di Napoli resta in panchina. La crisi di risultati ha altre ragioni. La squadra è ultima in classifica e sta disputando questa stagione così stentata per le ragioni che tutti sappiamo. La società è in uno stato di grande precarietà e si sta andando avanti fra mille difficoltà. Cambiare allenatore farà solo venire meno uno dei principali punti di riferimento del gruppo“.

L’Akragas è reduce dal 2-1 incassato domenica scorsa contro il Bisceglie, che è valso la diciottesima sconfitta stagionale. Russello però resta fiducioso, mettendo in guardia il Lecce, che sabato sarà di scena sul terreno di Siracusa per l’indisponibilità dello stadio Esseneto: “Sono convinto che in questo campionato basti davvero poco ed in ogni caso, fino a quando la matematica non ci condanna, abbiamo l’obbligo di provarci.

Commenti

1 commento

Comments are closed.