Tempo di lettura: 2 minuti

LECCE – Saranno i bambini del Consiglio comunale dei ragazzi e delle scuole primarie e secondarie di primo grado leccesi i protagonisti dell’iniziativa realizzata dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce che aderisce alla XIV edizione di “M’Illumino di Meno”. Domani, infatti, su iniziativa dell’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce, 71 scolari daranno vita alla  camminata “Tutti a scuola a piedi e poi staffetta dal Sindaco” che vedrà gruppi di studenti convergere dalle proprie scuole alle ore 11:45 in Piazza Sant’Oronzo, per poi ritrovarsi in Sala consiliare alle 12:00 per consegnare al sindaco Carlo Salvemini una lettera contenente proposte per migliorare le politiche sul risparmio energetico del Comune di Lecce.

Dal 2005, la trasmissione di Radio2 Caterpillar chiede ai suoi ascoltatori di spegnere tutte le luci che non sono indispensabili alle 18:00 di un pomeriggio di febbraio. Un’iniziativa “simbolica e concreta” a cui nel tempo hanno aderito anche molti enti locali, tra cui il Comune di Lecce. Quest’anno M’illumino di Meno è dedicata “alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo”.
 
Il programma dell’iniziativa dell’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Lecce prevede cinque percorsi lungo i quali i bambini percorreranno a piedi la strada dalle scuole cittadine fino a Piazza Sant’Oronzo. Le camminate prenderanno il via alle ore 10:00. A partire da quell’ora, per ciascuna scuola un gruppo di componenti del Consiglio comunale dei ragazzi e una rappresentanza di loro compagni, accompagnati dai docenti e da agenti della Polizia Locale, raggiungeranno a piedi Piazza Sant’Oronzo dove si ritroveranno tutti insieme per salire a Palazzo Carafa ed essere ricevuti dal sindaco.
Di seguito il dettaglio dei percorsi: 
  1. Primo prenderanno parte 23 bambini, che si muoveranno dalla scuola “F. Smaldone” in Via  Giammatteo, raggiungerà la scuola “Livio Tempesta” in via Archita da Taranto, poi la scuola “Galateo-Frigole” in via Fontana, prima di dirigersi in Piazza Sant’Oronzo;
  2. Secondo 15 bambini, che si muoveranno dalla scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Stomeo Zimbalo” in via Lisi, per raggiungere in via Imbriani la scuola “Quinto Ennio“;
  3. Terzo percorso  parteciperanno 13 bambini che partiranno dalla scuola secondaria dell’Istituto comprensivo “Ammirato – Falcone” in Via Sanzio, raggiungeranno la primaria dello stesso Istituto in Via Abruzzi e poi, in via Cantobelli la scuola “Castromediano“. Da lì raggiungeranno l’Istituto “Marcelline” in Viale Otranto;
  4. Quarto percorso vedrà impegnati 6 ragazzi dall’Istituto “Cuore Immacolato” in Via Diaz, fino alla scuola “E. De Amicis” in P.tta Conte Accardo;
  5. Quinto percorso parteciperanno 14 ragazzi dall’istituto “Gesù Eucaristico” in via De Pace fino alla scuola “Cesare Battisti” in Via Costa.
Commenti