Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – Dopo il pareggio di domenica scorsa nel faccia a faccia col Catania, per il Lecce è tempo di tornare a giocare in trasferta. I giallorossi sono infatti attesi dalla sfida al “Lorenzon” contro il Rende, un match che nasconde molte insidie per capitan Lepore e compagni, come ha sottolineato questa mattina mister Fabio Liverani, che ha tenuto la consueta conferenza stampa pre-gara: “Domani affronteremo una squadra in salute, molto quadrata e che subisce poco. In più è reduce dall’importante vittoria sul campo del Siracusa e, nelle gare casalinghe, concede davvero poco. Dovremo essere bravi a sfruttare le occasioni create, concedendo poco in termini di ripartenze e calci da fermo. I ragazzi li vedo bene, sono molto soddisfatto del loro livello d’attenzione, dell’entusiasmo e della voglia che mettono nel lavoro. Le assenze di Costa Ferreira e Pacilli? Costa ha una infiammazione che si porta dietro da un po’ ed abbiamo preferito recuperarlo appieno nei prossimi giorni. Ho però a disposizione le soluzioni di Mancosu e Tsonev, come pure la possibilità di far giocare in quel ruolo un attaccante. Ma sono sicuro che nei prossimi giorni in quel ruolo arriverà qualcuno. Saraniti? Arriva in un gruppo forte e primo in classifica. È il classico attaccante moderno che offre varie alternative e che qui si gioca una grossa opportunità per la sua carriera. Verrà a Rende per ambientarsi, ma sarà a disposizione dalla prossima gara“.

Commenti