Tempo di lettura: 2 minuti

bandiera-ultra-lecceLECCE (di Eleonora Potenza)* – Sono tanti gli escamotage a cu i tifosi spesso ricorrono e che si cercano per tentare di favorire la propria squadra del cuore, per propiziarle il successo. Ne sanno di sicuro qualcosa i tifosi del Lecce negli ultimi sei anni, dopo la doppia retrocessione in dalla Serie A alla Lega Pro, che hanno avuto modo di sperimentare ampiamente ogni tipo di stratagemma, come indossare sempre gli stessi indumenti se si sono rivelati porta-fortuna in precedenza, o ascoltare le stesse canzoni prima di un match, fino a sfiorare i limiti dell’assurdo con altri “riti’’ scaramantici.

Bandiera giallorossa tifosiE così, conservare il proprio posto, a casa sul divano o sugli spalti, è uno dei rituali più diffusi tra i supporters. Anche rispettare l’orario di arrivo al “Via del Mare prima della partita è ritenuto da molti un ottimo modo per tenere lontana la sfortuna. Occorre poi avere un occhio di riguardo per la compagnia con cui ci si reca all’incontro: se questa ha portato bene durante le precedenti sfide, si fa in modo di stare sempre con quelle stesse persone.

Altri arrivano perfino a coinvolgere il pranzo o la cena (a seconda dell’ora in cui scendono in campo i propri beniamini), ragion per la quale è fondamentale attenersi ad uno specifico menù, elaborato apposta per il giorno della gara.

bandiera LeccePersino il mezzo di trasporto gioca il suo ruolo, nonché il percorso seguito per giungere allo stadio. O, ancora, spesso si portano con sé piccoli oggetti che diventano amuleti, talismani potenti, preziosi per il grande potere di portare fortuna, come, ad esempio, i corni napoletani. Altri ancora decidono addirittura di affidarsi alla Divina Provvidenza, ricorrendo all’Acqua Santa, ai fioretti, a recitare interi rosari ed a tutta la simbologia sacra, nella speranza di ricevere un aiuto dall’alto…

Attenzione, però, a non mischiare sacro e profano: potrebbe rivelarsi una scelta azzardata e ritorcersi contro il tifoso, portando a risultati opposti rispetto a quelli sperati. E ricordate: MAI scommettere sulla squadra del cuore e MAI fare previsioni circa quello che sarà l’esito della partita, per non sfidare la sorte.

sciarpata-curva-nord-lecceTuttavia, se tutti questi tentativi non conducono all’oBiettivo tanto desiderato, l’unico metodo possibile e da seguire è il “non-metodo’’, ovvero non lasciarsi influenzare dalla superstizione e non compiere alcun tipo di rito scaramantico. Nella speranza che la svolta decisiva possa finalmente arrivare, in qualsiasi maniera, sempre e solo forza Lecce!

*Articolo realizzato dall’alunna Eleonora Potenza del Liceo Classico e Musicale “Palmieri” di Lecce per il progetto di alternanza scuola/lavoro previsto dalla Legge 105/2015

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.