Tempo di lettura: 1 minuto

fabio-liveraniPAGANI – Severo e autocritico, mister Fabio Liverani si è presentato negli spogliatoi dello stadio “Torre” dopo lo scialbo pareggio colto dalla sua squadra che non ha approfittato dell’occasione per allungare in classifica: “Oggi abbiamo disputato la più brutta partita da quando sono arrivato a Lecce. Probabilmente la colpa è mia che non sono riuscito a fare capire ai miei giocatori che tipo di partita avremmo affrontato. Troppi complimenti, forse, ci fanno male. Abbiamo sbagliato sui calci da fermo, sofferto sulle ripartenze e non siamo stati ordinati. In questo campionato è importante sfruttare i calci da fermo. Oggi abbiamo centrato il tredicesimo risultato utile consecutivo, ma questo non mi basta. Abbiamo grandi giocatori, ma non fuoriclasse e la squadra funziona solo se ogni singolo esalta tutto il gruppo. Se giochiamo senza spirito di sacrificio non faremo mai nulla di straordinario in questo campionato”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.