Tempo di lettura: 1 minuto

murale-ciro-e-micheleLECCE – Il prossimo 2 dicembre ricorrerà il trentaquattresimo anniversario della morte di Michele Lorusso e Ciro Pezzella, i due calciatori del Lecce scomparsi tragicamente in un incidente automobilitico nei pressi di Mola di Bari. Un dolore mai sopito, che i tifosi giallorossi di ogni età portano nel cuore, trasmettendo alle nuove generazioni il ricordo dei due sfortunati giocatori.

Per omaggiare la memoria di Ciro e Michele, nel quartiere di San Giovanni Battista (Zona 167/B), anche grazie all’interessamento del parroco don Gerardo Ippolito, è ormai praticamente stato ultimato un murale alto circa sessata metri che raffigura i due indimenticabili compagni di squadra affiancati dalle riproduzioni della Colonna e della statua di Sant’Oronzo e degli Ultrà Lecce in corteo ai loro piedi, sormontati dalla scritta: “Ciro e Michele eterne bandiere”. L’autore dell’opera è Francesco Ferreri, in arte Chekos’Art, esponente leccese della street&urban art, che ha già firmato altre realizzazioni come il murale dedicato a Beto Barbas (leggi qui).

Il progetto, patrocinato dal Comune di Lecce e da Arca Sud, è firmato dall’associazione 167/B street e rientra nell’ambito dell’iniziativa che vede le facciate di cinque palazzoni di edilizia popolare, di proprietà dell’Arca Sud Salento, fungere da tele per ospitare dei murales realizzati da artisti internazionali e finalizzati alla rigenerazione urbana attraverso forme d’arte contemporanea in Piazzale Bologna, Via Novara, Piazzale Padre Pio e Via Agrigento.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.