Tempo di lettura: 1 minuto

stemma-u-s-lecce-sfondo-bluLECCE – Che il clima all’interno dell’U.S. Lecce e negli ambienti del tifo leccese sia in questo momento alquanto teso è ulteriormente dimostrato dalla nota che la società del presidente Saverio Sticchi Damiani ha diramato nel pomeriggio per stigmatizzare e condannare alcune “gravissime dichiarazioni” rese da un ospite di una trasmissione televisiva andata in onda ieri sera su un’emittente locale. Frasi offensive che potrebbero, come si legge nel comunicato, arrivare a comportare conseguenze a livello legale per chi le ha promunciate.

Ecco la nota: “L’U.S. Lecce, in riferimento ad alcune gravissime dichiarazioni rilasciate ieri sera da un ospite della trasmissione televisiva ‘Piazza Giallorossa’ trasmessa dall’emittente televisiva Telerama, esprime la propria più ferma condanna. Tali dichiarazioni travalicano ampiamente il diritto di critica e ledono la professionalità dei calciatori nei quali l’U.S. Lecce ripone la massima fiducia. La Società ed i suoi tesserati accettano ogni critica a condizione che non si oltrepassi il limite del reciproco rispetto e non si viòlino le regole della sana dialettica. Espressioni quali «a Foggia hanno vinto il campionato perché i tifosi sono saliti sul pullman della squadra» offendono la civiltà dei tifosi giallorossi ed è inaccettabile, e ancora più grave, che siano proferite durante una trasmissione televisiva. Chi si arroga il diritto di incitare a simili azioni si assuma le proprie responsabilità, sia morali che, ove ne ricorrano i presupposti, quelle perseguibili in sede legale“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.