Tempo di lettura: 1 minuto

LECCE – C’è pure Roberto Stellone nella riosa di nomi di allenatori contattati dal Ds Mauro Meluso per dare un nuovo tecnico al Lecce. L’ex Frosinone e Bari è attualmente libero da vincoli contrattuali dopo l’esonero ricevuto lo scorso anno in Serie B quando era alla guida dei “galletti“. Le parti si sono confrontate e non c’è stato un “” immediato, ma un “a risentirci“, utile al tecnico per capire se questo Lecce possa essere la scelta ideale per il suo rilancio nel panorama calcistico.

roberto-stelloneStellone, dopo aver ricevuto il benservito dal Bari, è rimasto in attesa di una chiamata importante, una di quelle a cui è difficile dire di no. Se possa essere quella della società del presidente Saverio Sticchi Damiani ancora non è certo. Di sicuro un pensiero lo sta facendo e presto potrebbe sciogliere le riserve legate all’attuale rosa giallorossa ed al differente modulo che lui predilige adottare.

Sul taccuino di Meluso, tuttavia, ci sono pure altri nomi, oltere a quello dell’ex attaccante salentino: si tratta di Toscano, Dionigi, Roselli, Brini, Favarin e Pancaro in lizza per sedere sulla panchina giallorossa dopo le dimissioni di Roberto Rizzo. In caso di fumata nera con Stellone, in pole pare esserci Toscano, ex allenatore di Ternana, Novara ed Avellino.

Cosmi, leccezionale.it

Praticamente inesistente, invece, la pista che molti tifosi leccesi sognano, ossia il ritorno nel Salento di Serse Cosmi che non avrebbe ricevuto alcuna proposta da parte dell’U.S. Lecce. Non un contatto diretto, nè tanto meno uno informale con l’entourage del tecnico perugino.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.