Tempo di lettura: 5 minuti

lecce-trapani-1LECCE-Il debutto al “Via del Mare” è dolce per il Lecce. I giallorossi battono il Trapani 2-1 nel primo scontro diretto della stagione e conquistano un’importante vittoria.

L’avvio è di marca ospite, con tantissime occasioni confezionate dagli uomini di Calori. Il vantaggio di Torromino ha confermato la lenta crescita dei salentini, poi cinici nei primi attimi della ripresa con Di Piazza, freddo di fronte a Furlan.

Lo stesso Di Piazza ha complicato e non poco la partita dei suoi, facendosi espellere per una gomitata decisamente evitabile. In undici contro dieci però il Trapani non è riuscito a mettere alle corde la difesa avversaria. Tanto nervosismo nel finale ma Lecce abbastanza in controllo. Perucchini ha compiuto dei miracoli soltanto nella prima frazione di gioco.

Primo tempo

1’ Sorprese di formazione per mister Rizzo. Torromino parte nel tridente offensivo con Caturano e Di Piazza e Drudi affianca Cosenza al centro della difesa. Conferme per il resto dello scacchiere. Il tecnico del Trapani Calori lascia inizialmente in panchina Felice Evacuo e si affida a a Murano, coadiuvato da Marras e Ferretti.

3’ Angolo battuto a uscire da Armellino ben calibrato al centro dell’area, stacca Cosenza ma la traiettoria non ha la giusta potenza

9’ Mischia in area giallorossa a seguito di un calcio d’angolo, pallone rimesso in area, rimpallo vinto da Marras che favorisce Murano, letteralmente murato da una prodezza di Perucchini, resa in ogni caso vana dalla chiamata del primo assistente.

16’ Pericoloso contropiede del Trapani innescato da una palla persa a centrocampo. I tre attaccanti granata fanno girare il pallone sulla linea dei sedici metri ma il piazzato finale di Murano sbatte sul corpo di Di Matteo.

17’ Occasionissima per il Trapani, ancora fiammante sulla fascia sinistra, servizio al centro per Ferretti che stoppa e mira al palo lontano, Perucchini smanaccia in tuffo.

19’ Fioccano occasioni per il Trapani. Calcio d’angolo a pelo d’erba di Taugordeau che premia il posizionamento sul vertice alto di Visconti, staffilata fuori misura.

21’ Ospiti ancora vicini al vantaggio. Ferretti spara dentro, Cosenza sbaglia il controllo, favorendo Murano, ancora solo davanti a Perucchini e ancora sconfitto dal portiere giallorosso, velocissimo nell’aggressione alla sfera.

26’ Ottimo palleggio al limite dell’area del Lecce. Caturano apre per Mancosu, che carica il tiro ma Silvestri interviene al momento giusto, vanificando l’occasione.

29’ Sinistro di Ferretti da venticinque metri, fuori misura.

34’ Squillo del Lecce. Contrasto vinto da Cosenza su Marras che avvia la ripartenza giallorossa, condotta però male dai tre avanti. Caturano perde il tempo per l’assist vincente a Di Piazza, che è costretto a rinculare prima di un tiro ampiamente alto.

38’ Bomba da trenta metri di Mancosu, a lato.

41’ Di Matteo apre un importante varco a sinistra, perentorio anticipo su Fazio seguito da una palla morbida sul secondo palo non raccolta da Di Piazza, leggermente in ritardo.

45’+1’ GOL LECCE. Esplode il “Via del Mare”. Il Lecce premia la seconda parte di primo tempo, espressa in netta crescita rispetto all’avvio choc, e passa in vantaggio. L’ennesimo giro palla offensivo dei giallorossi è interrotto dall’iniziativa solitaria di Torromino, che strappa la sfera a tutti, parte in progressione parallelamente alla linea dell’area e piazza un destro imprendibile per Furlan.

45’+2’ Pericoloso cross di Visconti neutralizzato dall’uscita a mano aperta di Perucchini.

lecce-trapani-di-piazzaSecondo tempo

3’  GOL LECCE. Di Matteo vince un duello di testa, palla che perviene ad Armellino, autore di un lancio geniale per Di Piazza. L’ex Foggia mette il turbo, semina due difensori del Trapani e, di fronte a Furlan, insacca sul primo palo.

9’ GOL TRAPANI. Cross dalla destra di Fazio, Di Matteo interviene con il braccio largo in area e calcio di rigore decretato dal direttore di gara. Dal dischetto Murano spiazza Perucchini e accorcia le distanze.

13’ Ferretti tenta il tiro a giro sul secondo palo avvitandosi dal limite dell’area, Perucchini abbranca in presa.

17’ Vibranti proteste della panchina del Lecce. Caturano si libera con furbizia ella marcatura di Legittimo, che entra in contatto con il bomber giallorosso lanciato a rete. Per l’arbitro non ci sono neanche gli estremi del fallo.

17’ Ferretti penetra dal lato corto dell’area di rigore, sinistro sull’esterno della rete.

20’ Trapani vicino al pari. Murano attacca centralmente e sfrutta una falla nella difesa del Lecce, passaggio laterale per Marras che da ottima posizione manca la mira.

25’ Tiro velenosissimo di Visconti, che tenta di beffare Perucchini da distanza siderale ma manca di poco il bersaglio grosso.

38’ Pennellata morbida di Rizzo per la testa di Reginaldo, traiettoria troppo debole per impensierire Perucchini.

43’ Arrigoni tenta la fortuna da calcio piazzato, alto.

Il tabellino

Lecce-Trapani 2-1

Lecce (4-3-3): Perucchini; Ciancio, Cosenza, Drudi, Di Matteo; Armellino, Arrigoni, Mancosu (45’+3’st Costa Ferreira); Di Piazza, Caturano, Torromino (31’st Lepore). A disposizione: Chironi, Vicino, Riccardi, Pacilli, Valeri, Lezzi, Tsonev, Gambardella. Allenatore Roberto Rizzo

Trapani (4-3-3): Furlan; Fazio, Silvestri, Legittimo, Visconti (35’st Rizzo); Maracchi, Taugourdeau, Girasole (22’st Evacuo); Ferretti (35’st Reginaldo), Murano, Marras (45’+3’st Minelli). A disposizione: Pacini, Rizzo, Pagliarulo, Bastoni, Ferrara, Dambros, Steffè, Canino, Palumbo. Allenatore Alessandro Calori.

Marcatori 45’+1’pt Torromino , 3’st Di Piazza (L), 9’st Murano rig. (T)

Espulso Di Piazza al 6’ per gioco non regolamentare,

Ammoniti 5’pt Ferretti, 9’st Caturano, 45’st Drudi, 45’st Cosenza, 45’st Silvestri, 48’st Rizzo

Note: serata piovosa, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 8939 (6649 abbonati, 2280 paganti), incasso totale 59049,79 (incasso paganti 28845,00, quota abbonamenti 30204,79). Recuperi 2’pt, 5’st.

Statistiche: tiri in porta 2-4, tiri fuori e/o respinti 9-16 , palle in area 20-30, cross 11-10, falli subiti 9-13, offside 1-2, corner 7-4.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.