Tempo di lettura: 1 minuto

giuseppe-agostinoneLECCE – Giuseppe Agostinone ha finalmente accettato la sua nuova destinazione e lascia il Lecce dopo soli sette mesi di permanenza e tante amarezze. Il terzino sinistro è stato infatti ceduto alla Virtus Francavilla del presidente Macrì e approda nel suo nuovo club a titolo definitivo. Il club di via Costadura è riuscita a piazzare la pedina che faceva parte del parco “Over” nelle ultimissime ore di calciomercato e chiude una trattativa tutt’altro che facile da gestire. Le parti hanno dovuto infatti trovare l’accordo col giocatore e convincerlo ad accettare la sua nuova destinazione. In caso contrario, sarebbe rimasto sul libro paga del Lecce pur non scendendo mai in campo, nè sedendo in panchina, visto che il clima attorno al foggiano si era fatto pesante con i tifosi che gli hanno rinfacciato di essere un pupillo di Padalino che lo aveva voluto a gennaio, preferendolo a Contessa. Inoltre, Agostinone non rientrava nei piani tattici di mister Rizzo che non lo ha mai impiegato in quest’avvio di stagione, come pure dal suo arrivo sulla panchina dei salentini nello scorso mese di aprile.

Ecco il comunicato diffuso dalla società giallorossa che ufficializza l’addio: “L’U.S. Lecce comunica di aver ceduto,a titolo definitivo, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Giuseppe Agostinone alla Virtus Francavilla“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.