Tempo di lettura: 2 minuti

Saverio Sticchi DamianiLECCE (di Italo Aromolo) –  Siamo abituati a vederlo magari davanti ad una telecamera a districarsi tra le domande dei giornalisti su conti, tifosi, partite e iniziative della formazione giallorossa. Ma Saverio Sticchi Damiani non è solo il presidente onorario dell’Unione Sportiva Lecce e quelle dei giornalisti non sono le uniche domande a cui deve rispondere l’avvocato più noto della città: durante la settimana nelle vesti di professore universitario è impegnato tra le aule della Facoltà di Economia dell’Università del Salento a risolvere i dubbi degli studenti, tenere lezioni e spiegazioni, illustrare slide, interrogare agli esami, promuovere e bocciare. Una figura decisamente meno conosciuta quella del Professor Sticchi Damiani, titolare dal 2008 dell’insegnamento di Diritto dell’ambiente e della cultura ai futuri economisti leccesi, ma che rivela spiccate analogie con quella apprezzata pubblicamente: abbiamo sentito alcuni suoi studenti che ce lo hanno fatto conoscere tra le aule.

unisalentoLe sue lezioni – afferma Gabrieleconsistono soprattutto nello spiegare sentenze applicative su argomenti speciali di Diritto dell’Ambiente e della Cultura, la sua materia. In aula si avverte lo stesso tono che spesso sentiamo quando interviene sulle vicende del Lecce: è molto chiaro, esaustivo e dettagliato, capace di azzerare i dubbi e le domande ad ogni concetto. È uno tra i docenti più ricercati per la richiesta della tesi, visto il crescente interesse per la sua materia. Durante gli esami lo definirei un po’ freddo, ma secco e al tempo stesso attento: a lui è dedicata l’ultima domanda, quella che permette di raggiungere il ‘trenta’ se l’esame è andato bene o che fa pendere per la bocciatura se è andato male. Personalmente le mie esperienze in sede d’esame con lui sono state molto positive”.

Per Matteo, Sticchi Damiani è “un professore dallo stile unico, che trasmette tranquillità e affidabilità. Durate l’esame ricordo che era l’unico prof della commissione d’esame ad indossare una polo a mezza manica, piuttosto che le classiche giacca e camicia. Noi studenti nutriamo una certa simpatia per lui perché è tutt’altro che severo e stretto di voti”.

STICCHI DAMIANINell’ambito universitario – è il parere di Tommasoho ritrovato quelle doti professionali e morali che hanno reso Saverio Sticchi Damiani apprezzato all’interno e all’esterno dei confini della città di Lecce. E’ un docente che mette la propria conoscenza a completa disposizione degli alunni, di grande disponibilità, sempre preciso e puntuale. In sede d’esame ha un’innata capacità di mettere gli studenti a proprio agio e nell’assegnare i voti riesce sempre a premiare il giusto: è un autentico paladino del merito, per lui la meritocrazia va sempre al primo posto”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.