Tempo di lettura: 1 minuto

Esltanza Caturano CosenzaLECCE – Se in passato era toccato ai vari Mirko Vucinic, Simone Tiribocchi, Fabrizio Miccoli, Davide Moscardelli e Romeo Papini segnalarsi per le stravaganti esultanze esibite dopo aver perforato la porta avversaria, oggi ci sono altri calciatori che perpetuano certe strane “usanze”. Senza dubbio sono originali e, talvolta, per nulla banali. Parliamo delle esultanze dei giocatori del Lecce che hanno segnato un gol, ma anche di quella di alcuni loro compagni che non finiscono sui taccuini dei marcatori, ma che si mettono in evidenza lo stesso. Ieri è toccato a capitan Checco Lepore, Giuseppe Torromino e Ciccio Cosenza. I primi due sono andati in gol nel derby casalingo contro il Taranto e vinto dai giallorossi per 3-0, mentre il difensore calabrese ormai ci ha preso gusto a festeggiare una rete dei suoi compagni di squadra saltando loro addosso con la gamba tesa a mezz’aria a mo’ di lottatore del wrestling.

esultanza-torromino-caturano-e-leporeIn questo campionato, che ha visto il Lecce tra le assolute protagoniste del Girone C, non sono mancate esultanze singolari, a partire dalle primissime giornate del torneo, quando il bomber Sasà Caturano e lo stesso “Hulk” Torromino andavano ripetutamente a segno con incredibile puntualità, celebrando un gol con una simulazione di bevuta di un cicchetto.

esultanza-marconiNel corso delle settimane si è poi aggiunto anche Michele Marconi, arrivato in maglia giallorossa nella finestra invernale del calciomercato, e resosi protagonista di un festeggiamento con tanto dui berretto con lo stemma di Batman, uno dei suoi personaggi preferiti dei fumetti.

Sportube ha regalato un mini-video che immortala le esultanze di ieri di Lepore, Torromino e Cosenza che vi proponiamo qui di seguito:

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.