Tempo di lettura: 1 minuto

Corrado Liguori a Monopoli 28-8-2016LECCE – La delusione per la sconfitta è tanta ed il quarto ko del campionato brucia parecchio nell’entourage del Lecce. A farsi portavoce dell’amarezza per la battuta d’arresto, ma soprattutto per il clima che si respirava ieri allo stadio “Giovanni Paolo II è il vicepresidente giallorosso Corrado Liguori che, attraverso il suo profilo facebook, ha lanciato parecchie stoccate a qualche componente della Virtus Francavilla con un post che lascia poco spazio all’interpretazione…

Ecco le parole del dirigente leccese presente ieri a Francavilla Fontana: “La delusione è tanta per una partita persa immeritatamente. Mi sono ripromesso di non entrare mai più nel merito delle decisioni arbitrali è così farò… Non entro neanche nel merito di come ognuno ha deciso di ‘festeggiare’ la vittoria, lo stile è soggettivo sia per chi da buon leccese ha preferito non esultare in campo o meglio ancora starsene in disparte in tribuna, sia per coloro che, sempre da buoni leccesi, hanno brindato a fine partita con bottiglie di spumante ed altro… Mi dispiace però aver dovuto assistere al match insieme agli altri dirigenti in una situazione davvero molto precaria, che al Via Del Mare non abbiamo MAI riservato a nessuno. A noi il compito di dimenticare in fretta questa partita decisamente “troppo” infuocata e concentrarci, solidi e compatti come non mai, sulle prossime 10 finali! Il campionato è ancora lungo ed oggi, lo ribadisco, non meritavamo di perdere… Andiamo avanti ??“.

Commenti

1 commento

  1. Metaforicamente la bottiglia di spumante la romperei io in testa a giocatori, allenatore e società… Purtroppo la scusa del Lecce ai leccesi continua a funzionare, anche di fronte a queste figure… Comunque, cosa fatta capo ha e pensiamo alla prossima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.