Tempo di lettura: 1 minuto
Andrea Tedesco
Andrea Tedesco

LECCE – È  giustamente euforico e soddisfatto il tecnico della Casertana, Andrea Tedesco, dopo il successo per 1-0 colto dai suoi uomini contro la corazzata-Lecce e giunta per di più giocando con un calciatore in meno peroltre un tempo (espulso il numero 4 Giorno per doppia ammonizione). Nella sala stampa dello stadio ”Pinto’ l’allenatore campano esprime il proprio parere sull’incontro, togliendosi anche qualche sassolino dalle scarpe nei confronti dell’arbitraggio di Pillitteri di Palermo.

Ecco le dichiarazioni rese del tecnico campano: ”Non ci sono parole per descrivere quello che questi ragazzi hanno fatto anche oggi. Questa vittoria è figlia dell’abnegazione, del sacrificio e dell’entusiasmo che mettiamo nel lavoro di tutti i giorni. No, non voglio parlare dell’arbitro, non mi piace. Voglio piuttosto parlare della reazione avuta dai miei ragazzi anche di fronte all’espulsione. Non hanno mollato ed hanno continuato a giocare. La cazzutaggine messa in campo è stata fondamentale. Complimenti a loro. Non amo parlare dei singoli, ma stasera voglio fare un elogio a capitan D’Alterio. Non era al meglio della condizione. Dopo un consulto con lo staff medico,  ha stretto i denti ed ha dato il suo solito contributo. Ora dobbiamo restare con i piedi per terra. Sabato prossimo arriverà una squadra affamata di punti (la Vibonese, ndr) che è ultima in classifica e scenderà in campo col sangue agli occhi”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.