Tempo di lettura: 1 minuto

tribuna-stadio-nicola-de-simone-siracusaLECCE – I primi risultati del Girone C della Lega Pro registrano la caduta di una delle squadre in lizza per il primo posto. La Juve Stabia ha ceduto il passo sul campo del Siracusa, vittorioso per 3-2 sulle Vespe dopo una partita rocambolesca. Inizialmente sullo 0-2 grazie alla doppietta di Paponi (10′ e 28′), la Juve Stabia si è fatta dapprima rimontare dalle reti siracusane di Scardina (29′) e Catania (48′), e poi ha incassato il gol-vittoria (77′) di Spinelli; il blitz spinge la compagine siciliana, tra le cui fila milita l’ex giallorosso Persano, nonché prossimo avversario del Lecce al “Via del Mare“, verso la salvezza. I gialloblù rimangono invece ancorati al quarto posto a quota 45 punti in classidfica, a 2 lunghezze dal Foggia ed a 4 dal duo di vetta Lecce e Matera. Gli impegni delle tre battistrada potrebbero ampliare ancor di più tale divario. 

Subito dietro alla Juve Stabia, gioisce la Virtus Francavilla, che ha trovato il riscatto tra le mura amiche dopo la roboante (5-1) sconfitta subita a Foggia. Abate e Pastore hanno firmato il successo dell’undici di mister Calabro sull’Akragas, risultato che propizia il nuovo allungo sul Cosenza, rimasto al palo a Vibo Valentia (1-1 il finale). Infine, tra le partite di questo primo pomeriggio, la Reggina non riesce ad incamerare punti-salvezza ed impatta a reti bianche contro il Monopoli

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.