Tempo di lettura: 1 minuto

Antonio GiosaLECCE – A parlare tra i calciatori del Lecce dopo la scoppola rimediata contro il Matera è il difensore Antonio Giosa: “È un brutto stop; è stata una partita in cui c’è davvero poco da salvare. Complimenti al Matera, ma noi giriamo subito pagina e per fortuna giochiamo già martedì. Con grande amarezza bisogna guardare avanti in maniera positiva. Fino al primo goal la partita è stata equilibrata, poi il due a zero in chiusura del primo tempo è stata una bella botta. Se ci hanno bucati in ogni tentativo vuol dire che c’è stato qualche problema in difesa. Bravi loro e polli noi in alcune situazioni ma la classifica è la stessa. Rimaniamo ottimisti anche se sembro pazzo a dirlo stasera. Ho sempre ritenuto il Matera una squadra forte ma non c’è superiorità. È stata una partita giocata bene da loro e male da noi. Il risultato è quello che è ma la sconfitta è sempre la sconfitta. Ci siamo confrontati tra di noi ed è ovvio che ci sia rabbia. Martedì abbiamo un’altra partita che vale tre punti. Il pubblico è stato con noi fino alla fine e ci dispiace perché per la prima volta non abbiamo offerto una prestazione all’altezza ma domani si riparte, questo gruppo ha una ottima cultura del lavoro”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.