Tempo di lettura: 1 minuto

padalino-io-ti-rispettoLECCE – Nella data in cui si celebra in Italia la Giornata contro la violenza sulle donne anche l’U.S. Lecce ha scelto di sostenere il progetto Io ti rispetto, la campagna di sensibilizzazione e di contrasto alla violenza sulla donne, ideata dal Comune di Sogliano Cavour (Lecce), in collaborazione con la Cooperativa “Made in Carcere. Come simbolo dell’iniziativa sono stati realizzati dei braccialetti rosa e bianchi, prodotti con la collaborazione di “Made in Carcere“, su cui è stampato l’hashtag “IoTiRispetto”. I braccialetti sono pensati per essere indossati dagli uomini, al fine di promuovere il valore del rispetto nei confronti delle donne. Rispetto nella coppia, nel lavoro e in genere in tutti gli ambiti della vita quotidiana. L’idea si è diffusa con facilità in maniera virale e i braccialetti sono approdati anche in Consiglio Regionale, dove i Consiglieri di ogni schieramento ed il Governatore Michele Emiliano hanno voluto indossarli.

lecce-io-ti-rispettoLa società giallorossa ha aderito con entusiasmo all’iniziativa e anche mister Pasquale Padalino, assieme a capitan Checco Lepore, Sasà Caturano, Ciccio Cosenza, Antonio Giosa e Giuseppe Torromino hanno indossato il braccialetto. Sulla pagina Facebook del progetto “Io Ti Rispetto” si legge: “La violenza di genere funziona spesso come forza invisibile, di controllo di un genere sull’altro in vari ambiti della vita sociale: nel lavoro, nella politica, nella famiglia. Solo un Uomo che non esercita questi abusi, solo un Uomo che non è ingabbiato nella società patriarcale può dirsi Uomo libero. Egli è un Uomo che ha rispetto per sé e per le donne. E si sa, l’unico modo per imparare il rispetto è praticarlo”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.