Tempo di lettura: 2 minuti

leonardo-perez-ascoliLECCE – Dopo le voci su un ipotetico interessamento del Lecce per Roberto Insigne (LEGGI QUI), c’è ora un nome nuovo, anzi che torna a circolare e che è quello di Leonardo Perez. L’attaccante italo-argentino, nato a Mesagne nel 1989, è attualmente tesserato con l’Ascoli in Serie B con un contratto che scadrà nel giugno 2018, ma sta trovando poco spazio nella formazione bianconera, chiuso com’è da Daniele Cacia. Si tratta di un elemento che, tra l’altro e fattore non certo trascurabile, gioca come prima punta e che pertanto potrebbe giostrare al centro dell’attacco giallorosso, arrivando magari a gennaio nella lunga finestra di calciomercato invernale come pedina da utilizzare per ovviare ad eventuali assenze di Salvatore Caturano. Proprio in attacco si starebbero concentrando gli sforzi del Ds leccese Mauro Meluso, che già in estate aveva intessuto una fitta trattativa con il club marchigiano per cercare di portare l’attaccante alla corte di mister Pasquale Padalino. Rispetto a quanto accadde nei mesi scorsi, ora sembrerebbero esserci gli spiragli e scenari giusti per intavolare una nuova e proficua serie di colloqui. Tuttavia non ci sarebbe solo il Lecce sulle tracce di Perez, che pare sia seguito con interesse anche dall’ambizioso Catania che punta a raggiungere per lo meno la zona play-off e giocarsi così le proprie chance di promozione.

cristiano-giarretta-ds-ascoliEcco le dichiarazioni rilasciate dal Direttore Sportivo ascolano Cristiano Giaretta: “Perez sta attraversando un momento tipico di ogni giocatore che deve conquistarsi un posto in rosa. Si allena ad altissimo livello, con grandissimo spirito e ciò gli va riconosciuto in maniera più assoluta. Davanti a se ha però un tale Cacia e pertanto è facile comprendere quanto non sia semplice l’obiettivo. Tuttavia, Perez è un ragazzo che non ha mai fatto mancare il proprio apporto alla squadra. Se dovesse arrivare qualche chiamata? Intanto facciamola arrivare, poi si vedrà… Finora nessun contatto con il Catania”.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.