Tempo di lettura: 2 minuti

MAuro Meluso telefono contattiLECCE- Il direttore sportivo del Lecce Mauro Meluso ha fatto il punto della situazione in casa Lecce dopo il rocambolesco 2-2 di Fondi. Il dirigente calabrese ha gettato acqua sul fuoco delle polemiche: “Vedendo globalmente queste prime 12 giornate di campionato e le gare di Coppa Italia vedo una situazione particolarmente positiva e dico questo non per difendere il mio operato, quella della società e della squadra. Credo che abbiamo avuto un percorso omogeneo e sempre con prestazioni di alto livello, grazie all’applicazione di mister Padalino del suo staff e dei giocatori”.

Meluso vede un Lecce in crescita, lanciando dei flashback anche al big-match contro il Foggia: “Chi fa il mio mestiere oltre ai risultati, che rivestono un ruolo sempre fondamentale, deve vedere le prestazioni. Credo che dalla gara con l’Altovicentino a quella con il Fondi ci sia stata una crescita notevole. Dico questo con estrema sincerità e possiamo guardare al futuro con fiducia. In un processo di crescita è anche fisiologico a volte inciampare. Non sono preoccupato per i risultati delle ultime tre partite, come devo dire che secondo me con il Foggia avremmo meritato di vincere noi per le occasioni da rete prodotte. Io guardo alle cose positive fatte da questa squadra, che bisogna ricordare è stata costruita ex novo e per questo ha bisogno di un normale processo di crescita. Le difficoltà si incontrano e si incontreranno ma bisogna avere la forza di reagire con calma a queste situazioni”.

In conclusione ci sono stati dei richiami al mercato di gennaio, allontanati dall’ex Cosenza: “Sinceramente è presto per parlarne, ma posso assicurare che se valuteremo possibile fare qualcosa per migliorarsi non ci tireremo indietro. Ad oggi non posso che fare un plauso alla squadra, che, al di là di qualche errore che ha commesso, ha sempre dimostrato un’applicazione costante.”  

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.