Tempo di lettura: 2 minuti

dettaglio-maglia-lecce-con-logo-stendardoLECCE – C’è la sorpresa della convocazione di Mario Pacilli nella lista diramata da mister Padalino per la sfida tutta salentina tra il suo Lecce e la Virtus Francavilla Calcio. L’esterno d’attacco, che ha subito una doppia frattura alla mano suinistra nel match contro la Reggina di due settimane fa, si è allenato solo marginalmente col resto dei compagni e pare improbabile che il tecnico giallorosso lo rischi in questa gara. Tuttavia, averlo come possibile soluzione nonostante le dichiarazioni rese alla vigilia, dà almeno morale al gruppo che sarà privo di Abdou Doumbia per problemi oculistici e che tornerà in sede solo a metà della prossima settimana. Da qui la scelta di inserire l’ex Cremonese nell’elenco. Chi è tornato a disposizione sono invece i due nazionali bulgari Radoslav Tsonev ed Antonio Vutov, con quest’ultimo che potrebbe essere schierato fin dal primo minuto al fianco di bomber Caturano ed “Hulk” Torromino. Per il resto, l’allenatore dei padroni di casa dovrebbe affidarsi agli stessi uomini andati in campo con la Vibonese domenica scorsa, a cominciare dal riconfermatissimo Marco Bleve tra i pali. Linea difensiva a 4 elementi con Vitofrancesco e Ciancio sugli esterni, Cosenza e Giosa centrali; a centrocampo Padalino potrebbe valutare qualche modifica, ma paiono titolari certi Mancosu, capitan Lepore e Arrigoni. In attacco, tridente Vutov-Caturano-Torromino per andare all’assalto dei biancazzurri e confermarsi capolista del Girone C nella domenica che propone lo scontro diretto Juve Stabia-Foggia e che dà ai giallorossi l’opportunità di staccare le rivali nella corsa alla promozione.

logo-virtus-francavilla-pngCarica Virtus- La Virtus Francavilla Calcio di mister Calabro cerca una conferma di lusso dopo la vittoria di domenica scorsa contro la Casertana. Al “Via del Mare”, il tecnico di Melendugno dovrebbe confermare in blocco la formazione che ha battuto i rossoblù, cambiando però la disposizione tattica dal canonico 3-4-3 al 3-5-2. L’ex Giuseppe Abruzzese, schierato al centro della difesa con Idda e Faisca ai lati. A centrocampo, spazio a Galdean, play-maker, Triarico e Biason, eroi della doppia risalita in due anni dall’Eccellenza alla Lega Pro. A completare il quintetto ci saranno poi Pastore a sinistra ed Alessandro sul centrosinistra. In avanti l’esperienza di De Angelis e la freschezza di Nzola (in ballottaggio con Abate) potrebbero creare un mix pericoloso per la retroguardia giallorossa. Nella lista dei 23 convocati per la trasferta nel capoluogo salentino non figurano Monopoli e Salatino.

Le probabili formazioni

Lecce (4-3-3): 1 Bleve; 2 Vitofrancesco, 5 Cosenza, 14 Giosa, 23 Ciancio; 10 Lepore, 6 Arrigoni, 4 Mancosu; 9 Vutov, 18 Caturano, 7 Torromino. A disposizione: 22 Gomis, 12 Chironi, 3 Contessa, 19 Vinetot, 16 Drudi, 8 Monaco, 20 Maimone, 21 Fiordilino, 17 Capristo, 11 Pacilli, 25 Persano. Allenatore Pasquale Padalino

Virtus Francavilla Calcio (3-5-2): 30 Casadei; 5 Idda, 21 Abruzzese, 14 Faisca; 20 Triarico, 8 Biason, 10 Galdean, 23 Alessandro, 4 Pastore; 11 De Angelis, 9 Nzola. A disposizione: 1 Albertazzi, 22 Costa, 2 De Toma, 6 Gallù, 13 Pino, 3 Vetrugno, 16 Albertini, 25 Finazzi, 19 Prezioso, 20 Triarico, 15 Tundo, 18 Turi, 27 Abate. Allenatore Antonio Calabro

Arbitro: Luca Massimi di Termoli – Assistenti: Giampiero Urselli ed Alessandro Pacifico entrambi di Taranto;

Stadio “Via del Mare”, fischio d’inizio ore 20:30

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.