Tempo di lettura: 1 minuto

Padalino in piedi a MonopoliLECCE – Conferenza stampa pre-match per il tecnico del Lecce Pasquale Padalino che ha parlato del momento della sua squadra, della Reggina ospite domani sera al ”Via del Mare” e delle scelte di formazione che potrebbe effettuare nel delicato incontro con i calabresi: “Credo che la gara di domani sarà una partita molto aperta, di ritmo per certi versi. Dovremo badare alle possibili armi che il nostro avversario usualmente usa per arrivare in porta. Vorrei che noi migliorassimo quelle che sono state le prestazioni offerte finora, con riferimento all’ultimo passaggio ed alla gestione di qualche pallone. La Reggina più o meno adotta un sistema di gioco speculare al nostro e non credo che lo varierà. Detto questo non so dire con che atteggiamento verranno qui, noi dobbiamo provare a mantenere la nostra identità, ma sarà sempre così”.

Poi un rapido passaggio sullo scontro tra al vertice che il calendario offre nella stessa domenica di Lecce-Reggina, ossia quello tra Matera e Foggia: ”È normale che un pareggio rallenterebbe la corsa di entrambe le squadre ma, sinceramente, mi interessa poco il risultato…”

pasquale-padalino-2Quindi Padalino risponde così alla domanda su a che punto sia oggi il Lecce: ”Non riesco a dare una percentuale precisa. Sono passati circa due mesi e mezzo dall’inizio della stagione ed indubbiamente da allora c’è stata una grossa crescita, com’è naturale che sia. Noto, comunque, che con il passare delle settimane c’è maggiore intesa tra i singoli, tra i reparti, come pure una maggiore intensità. Certe situazioni iniziano a diventare automatiche e si inizia ad intravedere nei giocatori quel qualcosa di personale che serve per esaltare sia il singolo, che il gruppo“.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.