Tempo di lettura: 1 minuto

allenamento-lecce-riscaldamento-in-campoLECCE – Un solo allenamento in programma quest’oggi per il Lecce reduce dalla vittoriosa trasferta di domenica scorsa a Siracusa. Capitan Lepore e compagni lavoreranno a partire dalle ore 17:00 allo stadio “Via del Mare” per proseguire nella preparazione della sfida in programma domenica sera, alle ore 20:30, contro la Reggina di Karel Zeman. Mister Pasquale Padalino sta continuando a cercare variabili soddisfacenti per il suo modulo tattico (4-3-3), soprattutto per trovare una giusta e razionale collocazione ad alcune pedine. Ad essere sotto la lente d’ingrandimento del tecnico foggiano è sempre il reparto di centrocampo che ruota attorno all’asse Arrigoni-Mancosu, con Lepore chiamato ad agire nel terzetto in mediana. Diverse le ipotesi e le soluzioni a disposizione dell’allenatore giallorosso il quale, tuttavia, non intende snaturare le caratteristiche su cui sta lavorando fin dal ritiro pre-campionato e che ha mandato in campo nella maggior parte delle gare finora giocate dal Lecce. Le opzioni che Padalino ha a disposizione sono almeno un paio, ma è difficile scegliere se sacrificare elementi che, ad oggi, hanno permesso di stazionare saldamente al primo o secondo posto in classifica. Osservati speciali restano pertanto i vari Vitofrancesco, Ciancio, Contessa, Fiordilino, Tsonev e Doumbia che garantirebbero grazie alla loro duttilità un cambio se non di modulo, almeno di uomini da schierare fin dal primo minuto. Esperimenti che il mister salentino tiene gelosamente ed ovviamente nascosti agli occhi “indiscreti” di stampa e osservatori esterni, tanto da ordinare le porte chiuse anche per la seduta tecnico-tattica odierna. Ieri il gruppo ha lavorato a Martignano al gran completo, con il solo Gianluca Freddi che resta impegnato in un lavoro personalizzato di recupero della miglior forma.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.