Tempo di lettura: 2 minuti

tundo-auto-servizi-disabiliLECCE – La Provincia di Lecce  ha adottato due provvedimenti a sostegno dei ragazzi disabili salentini e delle loro famiglie. Si tratta del servizio di assistenza specialistica agli studenti disabili delle scuole medie superiori e di quello del trasporto assistito casa-scuola. In particolare, riguardo quest’ultimo, la Provincia di Lecce assicura anche per quest’anno scolastico il trasporto assistito da casa a scuola per gli studenti con disabilità che vivono nei Comuni degli Ambiti territoriali sociali provinciali e che frequentano le scuole superiori del Salento. Il servizio è stato aggiudicato alla ditta Tundo Vincenzo spa di Zollino, con determinazione firmata dal dirigente del Servizio Politiche sociali, giovanili e sport Donatella Longo.

Con questo importante ed atteso provvedimento, da lunedì prossimo, in tutto il territorio provinciale, partirà il servizio di trasporto che permetterà all’Ente di Palazzo dei Celestini di “accompagnare” da casa a scuola gli studenti disabili fino alla fine dell’anno scolastico. Il trasporto prevede una spesa complessiva di oltre 400.000 euro. I fondi sono giunti grazie all’impegno dell’assessore regionale Salvatore  Negro, che ha destinato a vantaggio degli studenti disabili pugliesi 6 milioni di euro, dei quali 1 milione e 370mila a favore della comunità salentina. Come già avvenuto per lo scorso anno scolastico, il trasporto sarà gestito da un’unica ditta in tutti i Comuni del territorio salentino. La Provincia di Lecce, infatti, è riuscita ad ottenere l’importante risultato di omogeneizzare un servizio che negli anni passati era frammentato tra i diversi ambiti territoriali sociali, in quanto gestito da ditte di trasporto diverse o, in alcuni casi, affidato direttamente alle famiglie con la previsione del rimborso delle spese sostenute.

Palazzo dei CelestiniPer ciò che riguarda, invece, l’assistenza specialistica agli studenti disabili delle scuole medie superiori, l’ente di Palazzo dei Celestini, in attesa dell’espletamento di una procedura aperta per l’affidamento a terzi del servizio, per consentire un immediato avvio delle attività, ha affidato, come per l’anno precedente, le risorse alle scuole interessate. Gli istituti scolastici potranno, così, già da subito, dare continuità ai servizi.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.