Tempo di lettura: 1 minuto
Andrea Sottil, tecnico del Siracusa (fonte web)
Andrea Sottil, tecnico del Siracusa (fonte web)

SIRACUSA – Alla vigilia del match con il Lecce, l’allenatore del Siracusa Andrea Sottil crede alle possibilità dei suoi di fare il colpaccio: “Il Lecce? Squadra fortissima ma – afferma il trainer azzurro ha ovviamente dei punti deboli. In settimana abbiamo lavorato proprio su questo fronte e domani dobbiamo fare una gara importante per portare a casa dei punti”.

Sottil è fiducioso sull’approccio dei suoi, da concretizzarsi con attenzione a prescindere dalla disposizione tattica: “Domani serviranno corsa, sacrificio e capacità di ripartenza, per questo cercherò di mettere i giocatori migliori per perseguire questo obiettivo. Modulo? Abbiamo giocato sia con la difesa a 4, che con la difesa a 3, ma bisogna tener conto degli avversari, io penso che in queste cinque giornate non abbiamo creato grandissime occasioni solo contro la Juve Stabia, quindi non credo sia un problema di modulo”. Sarà della gara il capitano della compagine siciliana Davide Baiocco, recuperato dopo l’affaticamento accusato in settimana.

Questi i 23 convocati per la gara contro il Lecce: Serenario, Santurro, Filosa, Di Dio, Dentice, Brumat, Pirrello, Degrassi, Turati, Sciannamè, Giordsano, De Vita, Palermo, Baiocco, Toscano, Spinelli, Dezai, Scardina, Longoni, Catania, Talamo, De Respinis, Cassini.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.