Tempo di lettura: 1 minuto

reclamoLECCE – Nessuna squalifica, nè alcuna ammenda sia per l’U.S. Lecce dopo la gara di domenica sera contro la Casertana, che per il Siracusa, prossimo avversario dei giallorossi. Il Giudice Sportivo della Lega PRO, infatti, ha emanato le proprie decisioni relative alle sfide della quinta gionata d’andata di campionato. Tre i calciatori squalificati: Djordjevic del Catania, Amenta della Juve Stabia e Varone del Fondi. Due invece i club sanzionati: si tratta dell’Akragas che ha subito 2500 euro di multa, mentre sono 500 gli euro di sanzione per la Virtus Francavilla.

Ecco le motivazioni nel dettaglio:

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:

DJORDJEVIC STEFAN (CATANIA SPA) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

AMENTA FEDERICO (JUVE STABIA S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

VARONE IVAN (UNICUSANO FONDICALCIO SRL) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare;

€ 2.500,00 AKRAGAS CITTÀ DEI TEMPLI perchè al termine della gara veniva aperto il cancello di accesso al campo dalla tribuna per permettere l’ingresso sullo stesso di persone non autorizzate; queste ultime pernanevano sul terreno di gioco nonostante la richiesta di allontanamento da parte dell’arbitro.

€ 500,00 FRANCAVILLA CALCIO S.R.L. per aver causato ritardo sull’orario d’inizio della gara.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.