Tempo di lettura: 5 minuti

lecce-catanzaro-3-0-uscita-dal-campoLECCE – Si ferma a quattro la striscia di vittorie consecutive del Lecce di mister Pasquale Padalino che tra le mura amiche del “Via del Mare” viene bloccato sul punteggio di 0-0 da un organizzatissima Casertana. La spettacolarità delle precedenti apparizioni ha lasciato spazio ad una gara per lunghi tratti senza sussulti, che si è risolta in un muro contro muro tra difesa ospite e attacco giallorosso senza emozioni particolari. Il Lecce ha provato a fare la partita imponendo il proprio gioco di fitte trame, ma si è trovato davanti una coriacea Casertana abile a intasare con fisico, astuzia e attenzione ogni cunicolo verso la porta difesa da Ginestra. Soltanto nel finale gli equilibri si sono smossi con due nitide occasioni per parte: al 93′ Ramos da pochi passi ha calciato addosso al portiere salentino Bleve, mentre sul ribaltamento di fronte è stato Vutov a sfiorare il gol per i giallorossi con un tiro sibilato alla sinistra del palo più lontano. Alla fine il pareggio ha lasciato l’amaro il bocca ai salentini e premiato i volenterosi campani, usciti imbattuti da un campo definito come più che proibitivo alla vigilia.

LA CRONACA:

5′ pericoloso cross dalla destra della Casertana con Bleve che non valuta bene la traiettoria della palla e resta beffato ma la sfera termina fuori;

8′ gol non valido di Caturano per un precedente fuorigioco di Torromino che, servito da Pacilli, aveva sforbiciato in area col portiere ospite Ginestra che non aveva trattenuto;
11′ cross perfetto di Ciancio per Caturano che si avvita ma di testa non inquadra la porta;
13′ potente conclusione dal limite di Arrigoni col pallone che sorvola la traversa e con Ginestra un po’ sorpreso ma comunque sulla traiettoria;
19′ conclusione da fuori area di Carriero deviata da un difensore giallorosso ma Bleve si avventa sulla palla che scivolava sul terreno reso viscido da qualche scroscio di pioggia caduto sullo stadio leccese durante la gara ed evita il corner; 
23′ avvolgente ripartenza del Lecce con Lepore che serve Pacilli, cross per Caturano in mezzo all’area, smanacciata del portiere campano con la sfera che termina sui piedi di Torromino la cui conclusione si spegne però sull’esterno della rete;
27′ Carlini ci prova dalla distanza ma il tiro è assai impreciso e finisce in curva;
32′ lungo rilancio dalle retrovie casertane con Bleve che esce al limite dell’area di rigore e rinvia di piede;
41′ cross teso e forte di Lepore dalla destra per Caturano appostato a centro-area che tenta una spettacolare rovesciata ma non impatta bene il pallone;
42′ Carlini conclude a rete ma Drudi rimpalla, sfera a Giorno che tira alto;
43′ Casertana ancora pericolosa con Rainone il cui tiro da 25 metri impegna Bleve in una deviazione in tuffo rasoterra sulla sua destra;
44′ ammonito Drudi per intervento scorretto su Ciotola;
45′ Caturano contrastato in area da un difensore avversario ma per l’arbitro l’intervento è regolare; sugli sviluppi del calcio d’angolo Ciancio reclama il rigore per una evidente trattenuta ma Rainaldi sorvola anche stavolta;
Tempo di recupero 1′ e squadre negli spogliatoi o sullo 0-0.
Secondo tempo
 
Squadre di nuovo in campo con gli stessi effettivi della prima frazione di gioco, un po’ di tempo impiegato per rimediare a due buchi trovati nelle reti delle due porte da parte degli assistenti del direttore di gara;
6′ ammonito anche Cosenza per gioco falloso;
8′ cambio Lecce: esce Arrigoni entra Fiordilino;
9′ cross di Torromino per Pacilli che sul secondo palo non trova il tempo per deviare in rete la sfera;
10′ Lepore che agisce più centrale tira da 20 metri ma la conclusione è imprecisa;
12′ dribbling al limite di Ciotola che conclude in porta ma centrale e Bleve para facilmente;
14′ Pacilli impegna in presa a terra Ginestra dal limite;
14′ cambio Casertana: esce Ciotola ed entra Colli;
15′ ammonito Caturano per simulazione;
19′ il Lecce spinge ma è la Casertana a rendersi pericolosa su cross teso in area con Cosenza che anticipa di testa in corner il diretto avversario;
20′ imbucata di Torromino per Pacilli che però era finito in off side;
25′ cambio Casertana: esce Giorno e subentra Rajcuc;
25′ cambio Lecce: fuori Mancosu ed esordio in giallorosso per Tsonev;
31′ Torromino recupera una palla con caparbietà e va al tiro dalla distanza senza esiti apprezzabili in termini di mira e potenza;
34′ terza sostituzione per il Lecce entra Vutov per Pacilli;
36′ punizione forte ma centrale battuta da Torromino;
37′ ammonito Rainone per fallo su Vutov;
37′ terzo cambio per i falchetti con Ramos che subentra a Orlando;
40′ Caturano trova un assist delizioso per Torromino che batte a rete a colpo sicuro ma Ginestra salva di piede in uscita disperata;
45′ cross di Torromino sul secondo palo dove Tsonev e Caturano non trovano la deviazione vincente;
Tempo di recupero 4′
47′ Vutov impegna in una respinta coi pugni il portiere ospite su diagonale potente;
48′ Bleve fa il miracolo su Ramos a tu per tu col portiere salentino; sul ribaltamento di fronte è ancora Vutov a sfiorare il gol con un tiro che sibila alla sinistra del palo più lontano.
Finisce 0-0 la gara con il pubblico di casa che applaude i propri beniamini per l’impegno profuso nel cercare il quinto successo di fila.

IL TABELLINO:

Lecce (4-3-3): Bleve; Vitofrancesco, Cosenza, Drudi, Ciancio; Lepore, Arrigoni (8′ st Fiordilino), Mancosu (25′ st Tsonev); Torromino, Caturano, Pacilli (34′ st Vutov). A disposizione: Gomis, Chironi, Contessa, Giosa, Vinetot, Monaco, Maimone, Persano, Capristo. Allenatore: Pasquale Padalino

Casertana (4-3-3): Ginestra, Finizio, Pezzella, Giorno (25′ st Rajcic), Matute, D’Alterio, Carriero, Rainone, Ciotola (14′ st Colli), Orlando (37′ st Ramos), Carlini. A disposizione: Anacoura, Fontanelli, Lorenzini, De Marco, Gala, De Filippo, Taurino. Allenatore: Andrea Tedesco

Ammoniti: Drudi (L), Cosenza (L), Caturano (L), Rainone (C), Ginestra (C)

Arbitro: Armando Ranaldi di Tivoli (Cantiani-Burgi)

StadioVia del Mare

Spettatori: 12.460 (abbonati 9220 – 3240 paganti)

Statistiche: tiri in porta 5-2; tiri fuori e/o respinti 8-6; cross effettuati 22-6; palle in area 37-16; corner 2-1; off-side 4-1; falli subiti 12-17

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.