Tempo di lettura: 1 minuto

filobus LecceLECCE – Il Comune di Lecce non dovrà pagare l’Iva sull’acquisto del filobus per l’annualità 2007. Lo hanno deciso i giudici della sezione di Lecce della Commissione tributaria regionale di 2° grado che hanno rigettato l’istanza di appello dell’Agenzia delle Entrate contro la sentenza dei primo grado della Commissione Tributaria provinciale di Lecce che aveva dichiarato inapplicabili e quindi non dovute dal Comune le sanzioni relative alla stessa vicenda.

Nel nuovo dispositivo è stato accolto l’appello del Comune. Risulta, dunque, integralmente annullato l’avviso di accertamento per l’anno 2007 da parte dell’Agenzia delle Entrate che tra Iva e sanzioni aveva citato in giudizio l’Amministrazione Comunale per la somma di 93.838 euro.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.