Tempo di lettura: 1 minuto

12 dead in Puglia train crashLECCE – Mentre sulla linea ferroviaria tra Andria e Corato si continua a lavorare tra il groviglio di lamiere arroventate da un sole spietato per stilare un bilancio definitivo della tragedia che stamane ha coinvolto due treni regionali, anche a Lecce ci si mobilita per rspondere all’appello lanciato dalla Asl a donare il sangue per far fronte all’emergenza provocata dalla sciagura. Pertanto, domani mattina, e per tutta la giornata, presso il Centro emotrasfusionale dell’Ospedale “Vito Fazzi” del capoluogo salentino è stata organizzata una raccolta straordinaria di sangue per far fronte all’emergenza conseguente al disastro ferroviario.

Oggi 12 luglio e nelle giornate del 13 e 14 dalle 8 alle 19 apertura straordinaria dei Servizi Immuno Trasfusionali della ASL. Si può donare anche negli ospedali di Galatina, Copertino, Gallipoli e Casarano. Possono donare tutte le persone in buona salute tra i 18 e i 65 anni. Può donare anche chi ha tra i 65 e i 70, ma previa valutazione clinica.

  • Va ricordato che per donare il sangue occorre:
    – essere digiuni almeno da 3 ore;
    – essere maggiorenni;
    – pesare almeno 50 chilogrammi;
    – non aver donato negli ultimi tre mesi per gli uomini, sei mesi per le donne.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.