Tempo di lettura: 1 minuto
Davide Moscardelli
Davide Moscardelli

LECCE – È sempre più incerto il futuro di Davide Moscardelli, il cui contratto con il Lecce è in scadenza il 30 giugno. Il bomber nato in Belgio, secondo quanto riportato questa mattina sulle colonne del Corriere dello Sport, sarebbe il sogno offensivo della neopromossa Virtus Francavilla, decisa a regalare un nome di spessore per l’attacco a seguito delle partenze degli arieti Picci e Montaldi, artefici della promozione del team brindisino in Lega Pro.

Il d.s. Stefano Trinchera, fresco di ritorno a Francavilla Fontana, starebbe pensando proprio al Mosca nell’ipotesi di divorzio dal Lecce. La Virtus, ambiziosa e vogliosa di far bene, potrebbe assicurare una soluzione interessante a Moscardelli, chiamato comunque ad eventuale “scelta” anche sul piano dell’ingaggio.

Moscardelli, e non solo. La Virtus Francavilla, dopo le conferme dei senatori De Toma, Vetrugno e Biason (colonna della scalata dall’Eccellenza alla Lega Pro), segue anche altre figure per puntellare l’attacco e il resto della squadra. Dietro al prestigioso nome di Moscardelli, Trinchera è attento al futuro di Beppe Genchi, cannoniere del Taranto, e di Alain Pierre Baclet, artefice della salvezza sul campo del Martina con il gol decisivo nel play-out con il Melfi. Il reparto offensivo del Villa potrebbe contare anche sul neretino Andrea Presicce, elemento stimato da mister Calabro, sua guida tecnica a Gallipoli.

Anche un altro perno dell’ultimo Nardò potrebbe percorrere la strada che porta al centro imperiale: Carlo Vicedomini, in rotta con la società granata, potrebbe dare fosforo al centrocampo biancoazzurro. Le sorti del Martina, compagine che si preparava ad accogliere lo scuola-Lecce, sono sempre più pericolanti e con esse la buona riuscita della trattativa. 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.