Tempo di lettura: 2 minuti

Giallorosso Lecce su SkyLECCE – I numeri che ha fatto registrare il Lecce nel passato torneo autorizzano a sperare i supporters salentini che le sorti future della società giallorossa possano invogliare Sky a trasmettere le partite della formazione di mister Padalino. Una scelta che premierebbe quanti vivono lontano dal Salento e non possono andare allo stadio con regolarità, come pure chi ha poca dimestichezza con le nuove tecnologie. L’orgoglio e lo spirito di appartenenza alla propria squadra del cuore ha spinto alcuni tifosi del Lecce, stanchi di assistere ai match dei giallorossi solo su computer e smartphone in streaming su Sportube o in occasione di match di cartello su Rai Sport, a lanciare una raccolta firme sul popolare sito www.change.org per poter vedere le partite del club salentino sulla piattaforma satellitare (clicca qui per firmare la petizione).

Alla vigilia della nuova stagione calcistica che vedrà il Lecce ancora impegnato nel campionato di Lega Pro e con le anticipazioni emerse dal Consiglio di Lega che ha deliberato il via libera allo streaming a pagamento per le gare della stagione 2016/2017, i supporters di fede giallorossa hanno pensato di chiedere ufficialmente via web pari dignità di trattamento al cospetto di Parma e Catania, i cui incontri sono visibili sui canali del magnate Rupert Murdoch.

logo SkyEcco il testo della petizione che si legge sul sito e condiviso su molte bacheche di utenti facebook: “È partita questa petizione per avere il Lecce su sky oltre a Parma e Catania, noi abbiamo il potenziale e il bacino d’utenza giusto per far sì che Sky prenda in netta considerazione l’ipotesi di portare sulla piattaforma satellitare anche il nostro Lecce. Molta gente ha anche chiamato sky per chiedere informazioni, nel caso dovessero esserci molte richieste pervenute a sky questi avvierebbero una procedura per vedere se la cosa è fattibile. FIRMATE e non boicottate, fatelo anche per chi vuole vedere il proprio Lecce in tv perché non può andare allo stadio, invece di pagare sportube che come piattaforma è pessima e inoltre è in streaming“.

Ad autorizzare i sogni di gloria dei promotori e di alcuni firmatari ci sono le cifre legate alla compagine giallorossa nella passata stagione: 190.000 presenze totali, il vasto bacino di utenza che Lecce esprime come potenziale ed una passione degna di squadre di Serie A che magari hanno addirittura un appeal minore rispetto all’undici salentino. Che si ottenga il “miracolo”? Tentar non costa… che una firma.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.