Tempo di lettura: 2 minuti

lupa lecce 3LECCE- L’ultimo avversario del Lecce in questa stagione è la Lupa Castelli Romani, compagine già retrocessa in Serie D ma vogliosa di dare un senso a questo campionato infausto. Nelle ultime tre partite, infatti, la compagine laziale ha messo a segno quattro punti, mettendo fine alla serie negativa di dieci sconfitte consecutive cominciata il 6 febbraio al “Veneziani” di Monopoli e finita al “Massimino” di Catania il 10 aprile. I tre punti conquistati contro il Martina Franca hanno  premiato la volontà dei ragazzi di Mario Palazzi. L’incrocio con la Lupa Castelli conserva ricordi tristi per i tifosi leccesi. A Rieti, infatti, Papini e compagni hanno lasciato due punti pesanti fallendo una vittoria che ai posteri sarebbe stata preziosa. La difficile inerzia del match è stata interrotta dalla prima rete con il Lecce di Salvatore Caturano, caparbio nel trasformare il gol una palla vagante ma allo stesso tempo “sfortunato” nel contropiede che, nel finale, avrebbe potuto regalare il raddoppio. Il patatrac si è consumato a causa del gol di Mastropietro, autore di un tiro sporco ad incrociare. 

Al “Via del Mare”, il fanalino di coda vorrà salutare al meglio il campionato di Lega Pro con una prestazione in casa di una delle grandi del campionato, a sua volta alla ricerca di certezze in vista dei play-off.  I perni del 3-5-2 che sarà proposto sabato sono i due esterni De Gol e Colantoni (protagonista anche della prima promozione in D), affiancati a centrocampo al play Prutsch e agli elementi di quantità Maiorano (proveniente dal vivaio dell’Inter) e Falasca, messo in campo al posto dell’ucraino Kosovan, giocatore di talento insieme a Schicchitano, ultimamente schierato in panchina dal 1′. In difesa, gli esperti Di Bella e Acquaro completano il terzetto con lo scuola Roma Rosato. Davanti, passato Siclari al Taranto, Mastropietro potrebbe essere affiancato da Morbidelli, all’occorrenza pronto a fare l’ala, o da Mattia Rossetti.

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.