Tempo di lettura: 1 minuto

pallone lega pro 2015FIRENZE – Dopo 4 campionati, va in pensione l’inno della Lega Pro “La nostra canzone”. La stessa Lega Italiana Calcio Professionistico ha infatti reso noto attraverso un comunicato che dalla stagione sportiva 2016/2017, non verranno più versati alla SIAE i diritti d’autore per la diffusione del brano musicale. Pertanto, dopo il prosimo 1° luglio, per le società che parteciperanno a questa competizione, salterà l’obbligo di trasmettere negli stadi, prima dell’inizio di ogni partita ufficiale, l’inno appositamente composto.

Era l’agosto del 2012 quando la Lega Italiana Calcio Professionistico incaricò gli autori Oscar Prudente e Mogol di arrangiare un inno che rappresentasse un segno di forte identità ed un messaggio positivo di un calcio che unisce e dà speranza. L’inno, intitolato venne ufficialmente presentato alla compilazione dei calendari di calcio della stagione 2012/’13 a Firenze ed è stato cantato dai BTwins. Fino al termine di questo torneo, tale brano accompagna l’ingresso in campo delle squadre prima di ogni partita organizzata dalla Lega Pro Unica.

Ecco l’inno che ha risuonato finora sui campi di calcio in tutta l’Italia:

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.