Tempo di lettura: 1 minuto
ragno nardò
Mister Nicola Ragno

MARCIANISE- Una sconfitta che lascia l’amaro in bocca e che fa scivolare il Nardò al terzo posto a seguito dei successi delle concorrenti Virtus Francavilla, ora capolista solitaria, e Taranto. Il tecnico del Toro Nicola Ragno rilegge così l’1-0 patito con il Marcianise: “Abbiamo fatto un ottimo inizio di partita, raccogliendo più occasioni nei primi cinque/sei minuti– afferma Ragno nelle dichiarazioni raccolte dall’Ufficio Stampa dell’ACD Nardò- poi è chiaro che venire qui a giocare non è facile. Il Marcianise si difende bene con tutti gli effettivi e trovare spazi per noi è stato molto difficile. Il primo tempo non abbiamo concesso niente, a parte qualche cross. Lo 0-0 era giusto. Nel secondo tempo dovevamo rischiare di più e su un nostro sbilanciamento è arrivato l’errore e il vantaggio. Ci siamo giocati tutte le carte mettendo le punte alla fine, è mancato Aperi, con la febbre stanotte. Andiamo avanti e vediamo di recuperare punti. La reazione non da capolista? Contro una squadra scorbutica contro il Marcianise, che non gioca a calcio al fine di non far esprimere gli altri, era difficile prendere punti. Dovevamo sfruttare qualche mischia e non ci siamo riusciti. Il rammarico è quello di non aver dato tutto, eravamo in una fase molto positiva. Dobbiamo andare avanti, -conclude Ragno- abbiamo l’obbligo di crederci e di raggiungere la migliore posizione per eventuali play-off. Le somme si tireranno alla fine”

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.