Tempo di lettura: 2 minuti

precedenti lecce materaLECCE (di Italo Aromolo)Che la storia si ripeta. E’ il miglior augurio che si possa fare al Lecce per la partita di oggi contro il Matera, che richiama tempi remoti accomunati da un’unica costante per i salentini: la vittoria. Nei dieci confronti disputati in campionato, infatti, la formazione giallorossa ha sempre vinto, facendo del “Via del Mare” un vero e proprio amuleto nelle sfide casalinghe contro i lucani.

La lunga tradizione trae inizio il 25 marzo del 1956, in quello che è stato l’unico precedente disputato in IV Serie: il Lecce dell’allenatore leccese Carmelo Russo si imponeva per 2-1 (gol di Carlo Lenci e Francesco Grazioli) e chiudeva al quart’ultimo posto uno dei peggiori campionati della propria storia.

Anche l’ultimo confronto ha fornito ampio materiale agli storici: si è trattato, il 24 gennaio 2015, dell’unica partita della storia del Lecce rinviata per pioggia. La gara fu posticipata di ventiquattro ore per impraticabilità di campo, dovuta a un violentissimo acquazzone abbattutosi sul Salento nelle ore immediatamente precedenti al match. Lunghe consultazioni tra l’arbitro Serra, i capitani Abruzzese e Iannini portavano al rinvio della partita e costringevano migliaia di tifosi, anche venuti da Matera, a fare ritorno a casa. Nella replica fu il Lecce ad avere la meglio: la squadra del neo-tecnico Dino Pagliari passava in vantaggio con Eric Herrera (abile a insaccare un preciso assist di Papini) e trovava il gol del raddoppio definitivo con Davide Moscardelli su rigore.

Nel mezzo, una serie infinita di sfide in Serie C concentrate nella prima metà degli anni ’70, in cui il Lecce tentava, puntualmente invano, il salto in Serie B. Il successo più roboante è quello datato 25 febbraio 1973, quando l’undici di mister Giuseppe Corradi confezionava un secco 3-0 grazie alla doppietta di Giovanni Ferrari e alla rete di Angelo Carella, mentre l’ultima volta che il Matera è andato in gol risale addirittura al 30 aprile del 1972 (finì 2-1). Da allora, per quarantaquattro anni, cinque partite e oltre 450 minuti, il Lecce ha sempre imposto la propria legge mantenendo inviolata la propria porta. Complessivamente, il bilancio gol parla di 19 fatti e 3 subiti.

Calcio e storia: accadeva che… Di seguito, alcuni avvenimenti storici che si sono intrecciati con la prima sfida ufficiale tra Lecce e Matera (25 marzo 1956).

Nel 1956, anno della prima sfida tra Lecce e Matera, accadeva che…

  • Tunisia e Marocco ottengono l’indipendenza dalla Francia.
  • Cortina d’Ampezzo ospita i Giochi Olimpici invernali.
  • L’Ungheria e la Polonia insorgono contro la dominazione sovietica.
  • In Italia, si svolge la prima seduta della Corte Costituzionale.
  • Affonda il transatlantico italiano “Andrea Doria” in pieno oceano Pacifico. 48 le vittime.
  • Fidel Castro sbarca a Cuba e dà inizio alla sovversione contro il regime locale.
  • Nascono Piero Chiambretti, Gerry Scotti, Bruno Giordano e Paolo Rossi.
Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.