Tempo di lettura: 1 minuto
Alessandro Camisa
Alessandro Camisa

LECCE – L’importante vittoria di Cosenza ha lasciato pesanti strascichi in vista dell’altro insidioso match casalingo contro il Matera. Mister Piero Braglia dovrà infatti lavorare duro in questi giorni per dare un nuovo assetto alla sua difesa, che contro i lucani sarà orfana di due pedine fondamentali. Giuseppe Abruzzese e Ciccio Cosenza, che erano in diffida insieme a Freddi e Curiale, beccandosi un cartellino giallo al “San Vito” hanno toccato quota cinque ammonizioni con conseguente squalifica. Il tecnico toscano ora potrà vagliare più soluzioni, considerando il probabile permanere dell’indisponibilità di Freddi, da valutare in questa settimana dopo l’allenamento differenziato dei sette giorni passati. Per mantenere il tradizionale assetto tattico del 3-4-3 l’unica mossa potrebbe essere quella di arretrare Matteo Legittimo sul centrosinistra della difesa (già provato in qualche spezzone) insieme ad Alcibiade e Camisa, pronto a riprendersi una maglia da titolare dopo quindici turni, infatti, l’ultima apparizione dal 1′ in campionato del difensore monteronese risale all’1-3 rifilato all’Akragas. Un altro rilancio del pacchetto arretrato leccese potrebbe riguardare Andrea Beduschi, perno di un’altra soluzione che potrebbe prender vita nel match contro il Matera, ossia la difesa a quattro. L’ex Monza, sulle fasce insieme al dirimpettaio Legittimo, aprirebbe dunque la via all’inedita coppia centrale Alcibiade-Camisa. 

Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.